Martedì 23 luglio riapre Palazzo Guerrieri

Riapre Palazzo Guerrieri, con un programma di sostegno alle iniziative economiche e sociali che vogliono contribuire a cambiare la città di Brindisi, un nuovo staff e nuovi obiettivi. Martedì 23 luglio, a partire dalle 18.30, il sindaco Riccardo Rossi e l’assessore  alla Programmazione economica Roberto Covolo, presenteranno il nuovo corso di Palazzo Guerrieri.

“Brindisi è ad un momento di svolta. Per la prima volta dopo molto tempo registriamo segnali positivi che danno fiducia. È proprio per questo che dobbiamo moltiplicare gli sforzi, decidendo che tipo di città vogliamo essere – dichiara l’assessore Roberto Covolo -. Abbiamo un’idea precisa della direzione da intraprendere, alla ricerca di un modello di sviluppo più sostenibile e inclusivo. Pensiamo che ambiente, economia circolare, agricoltura, turismo lento, nuovo artigianato, welfare, cultura ed un rinnovato rapporto tra la città e il mare possano costituire nuovi bacini occupazionali. Ma affinché queste opportunità che si concretizzino, c’è bisogno che tutta la città si metta in gioco. Palazzo Guerrieri vuole essere la casa di chi è disponibile ad investire sul cambiamento di Brindisi, consolidando percorsi di sviluppo locale e nuove vocazioni”. Spazi, formazione, sostegno alla costruzione di alleanze e contributi economici: sono queste le armi a disposizione del laboratorio di innovazione urbana ospitato a Palazzo Guerrieri che verranno presentati nel corso dell’incontro pubblico di martedì 23 luglio.

 

 

Related Articles