L’uovo della Juve alla Casa di Zaccheo

(di Sara Calvano) – Insieme ad Umberto Caretti, vincitore del primo premio della lotteria dello Juventus Club Gigi Buffon Mesagne, sezione Leggenda Bianconera, Roberto Sabato e Francesco Debenedittis, hanno scelto di donare l’uovo della Juve alla Casa di Zaccheo. Un piccolo gesto di solidarietà molto apprezzato da Don Pietro Depunzio, fondatore della Casa di Zaccheo: «è stato un gesto di squisita generosità – ha commentato il sacerdote -. Condividere con gli altri è dar valore alla dignità della persona, a maggior ragione quando gli altri sono gli scartati della società, quelli che in questo tempo di pandemia sono privi di gioia e di speranza. Un uovo di Pasqua non cambia la vita dei poveri, ma certamente, trasforma la coscienza di chi dona. Grazie agli amici Juventini per questo bell’esempio»

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *