spazio

L’olio degli ulivi dei parchi fotovoltaici donato da GSF alla Casa di Zaccheo

La società Global solar fund dona alla Casa di Zaccheo 500 litri di olio extra vergine d’oliva. La GSF ha raccolto l’appello lanciato da don Pietro De Punzio qualche tempo fa di poter arricchire la dispensa della mensa della Caritas di prodotti alimentari. L’olio donato è una parte della produzione proveniente dagli ulivi secolari che la società del fotovoltaico ha salvato. Già lo scorso anno la GSF aveva donato l’olio prodotto al Villaggio SOS Ostuni che ospita numerosi ragazzi in difficoltà. Quest’anno una parte del prodotto è stato regalato alla mensa della Caritas “Casa di Zaccheo”. Una realtà mesagnese che nell’ultimo anno ha preparato oltre 10.000 pasti – una media di quasi 40 al giorno – per tutti i bisognosi che necessitano di cibo e ascolto. Un servizio quotidiano, senza pause, che è stato realizzato dai volontari e dalle generose donazioni di privati cittadini e di aziende.

Global Solar Fund, leader nel settore dell’energia rinnovabile, dal 2017 ha salvato 769 alberi d’ulivo, alcuni secolari, che circondano i parchi fotovoltaici situati in Puglia e in particolar modo nel Brindisino. Grazie alla produzione di olio prodotto da questi alberi tornati a nuova vita,  è stato possibile così rispondere all’appello lanciato in rete e donare 500 litri di olio extra vergine di oliva alla Caritas di Mesagne. “La donazione dell’olio è davvero una provvidenza inaspettata che darà sollievo a coloro che fanno riferimento alla mensa Caritas. Ringrazio di cuore Global Solar Fund per aver colto l’appello a favore delle persone che vivono il disagio della vita e che sono ospiti presso la casa di accoglienza”, afferma  don Pietro De Punzio.

GSF si occupa  così non solo di produzione di energia ecosostenibile, ma si impegna anche nel territorio in cui opera con la tutela e il recupero di una delle più grandi ricchezze naturali della Puglia: gli ulivi.

 

Related Articles