Lega Salvini Premier Mesagne su incontro con sen. Turco

Riceviamo e pubblichiamo: Abbiamo assistito alla solita passerella istituzionale dove a farla da padrone sono le chiacchiere di un governo che non sa dove andare. Si è parlato di investimenti e di come distribuire i fondi relativi al “Recovery Fund”. Ma di questi famigerati fondi forse l’Italia potrà usufruirne solo nella metà del 2021 di una piccolissima parte . Si viaggia a vista. Non si conoscono i tempi e le linee guida da seguire per effettuare questi investimenti e le modalità di attuazione delle linee di finanziamento.

Una realtà che stride con le promesse di un governo fatiscente.​

Questi fondi non arriveranno mai e se arriveranno saranno le regioni con i comuni capoluoghi a gestire i pochi spiccioli. Mentre le piccole realtà locali rischiano di rimanere ancora una volta nell’angolo, stritolate da politiche sbagliate.​

L’occasione per noi Mesagnesi è stata utile, dopo tre anni circa, ci siamo resi conto di avere un onorevole, che nulla ha fatto per la nostra città.

La nostra Mesagne ha bisogno di altro non di chiacchiere o di passerelle inutili che si utilizzano per vendere fumo.

Diciamo la verità, qualora arrivassero delle risorse in Puglia saranno destinate a Taranto, così come già indicato dal sottosegretario Turco. Ancora una volta​ ​ la nostra provincia e soprattutto il nostro comune saranno bisfrattati da una politica scellerata e che ha dimenticato un intero territorio come quello brindisino.​

Si guardi ad esempio alla sanità pubblica ,al problema del settore agricolo e​ ​ a quello dei collegamenti aeroportuali.​

Coordinamento cittadino​

Lega Salvini Premier Mesagne.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *