Le statue sulla facciata della Chiesa Madre avvolte in una rete di protezione

Sono stati messi in sicurezza avvolgendole con una rete. I tecnici temono che con il suono delle campane e con le continue sollecitazioni sonore provenienti dalle piazze attigue qualche pezzo possa cadere. Per questo motivo hanno deciso di ingabbiare le statue che si trovano sulla parte superiore della facciata della Chiesa Matrice con una rete di contenimento. Questa mattina è stata monitora la staticità della facciata della Cattedrale di Mesagne, sotto l’attenta sorveglianza della Soprintendenza A.B.A.P. di Lecce. L’Ispettore di zona, per i Beni architettonici, l’Architetto Fernando Errico ha valutato le criticità di alcuni elementi architettonici ma non appena è sceso dalla piattaforma, in presenza dell’Arch. dell’Ufficio Tecnico di Mesagne, Marta Caliolo e di Don Gianluca, si e’ detto meravigliato per la straordinaria fattura delle statue sulla facciata del monumento barocco. Intanto, l’intervento di messa in sicurezza, già programmato da giorni, è stato effettuato.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *