La Uila si conferma primo Sindacato nello stabilimento Conserve Italia di Mesagne

Giornata di fermento democratico quella vissuta nello stabilimento conserve Italia di Mesagne. Straordinaria partecipazione al voto: 82 votanti su 88 aventi diritto, hanno voluto partecipare, votando, per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria. Suffragando la Uila ed i suoi candidati di un consenso straordinario: 66 voti alla lista. Vito Denetto, Marco Colelli e Valentina Facecchia eletti rappresentanti Sindacali Unitari. Una delegazione rappresentativa delle tipologie del lavoro dipendente presente, di genere ed anche anagrafica. “Voglio testimoniare il mio personale ringraziamento ai componenti il seggio elettorale che in maniera volontaria hanno assicurato il regolare, corretto e trasparente svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio, presenziando dalle 8 alle 16 alle operazioni richieste”, ha dichiarato il segretario provinciale Luigi Vizzino. “Una attestazione di apprezzamento alle liste concorrenti ed ai candidati proposti che ci hanno impegnato in una competizione davvero straordinaria ed avvincente. Nel sito alimentare più importante della Provincia di Brindisi la Uila, la Fai e la Flai impegnati per l’ulteriore crescita dello stabilimento e per affermare le garanzie e le tutele dei lavoratori impegnati a tempo indeterminato e stagionale. Una eccellenza produttiva che deve caratterizzarsi, sempre di più e meglio, in un sistema avanzato e qualificato di relazioni sindacali. Avanti uniti, quindi, per garantire maggiore occupazione, in sicurezza, qualificando le maestranze e innovando i processi e gli strumenti di lavorazione nello stabilimento. Un grazie straordinario a Valentina, Marco e Vito per aver voluto accettare questa sfida, vincendola, nel rispetto degli avversari e delle regole democratiche. La Uila li aiuterà a svolgere al meglio la loro funzione per garantire la tutela di tutte le Maestranze impegnate”.

administrator

Related Articles