LA STRADALE DI BRINDISI INTENSIFICA I CONTROLLI SUL TRASPORTO PASSEGGERI

 

Nella giornata di ieri 22/01/2020, cinque pattuglie della Polstrada di Brindisi sono state impegnate sul territorio per mirati controlli nei confronti di autobus, di lunga e media percorrenza, con l’obbiettivo di garantire la sicurezza dei passeggeri, prevalentemente studenti e lavoratori.

L’efficienza e la regolarità dei veicoli sono stati particolarmente  attenzionati  dagli operatori che saliti a bordo degli autobus hanno accertato che:  il conducente di un veicolo pubblico di linea non faceva uso di cintura di sicurezza perché inefficiente; altro conducente alla guida del mezzo faceva uso di telefono cellulare; un autobus presentava tagliate le cinture di sicurezza dei sedili passeggeri; un veicolo era munito di estintore scaduto a febbraio 2019; un autobus era sprovvisto della prevista cassetta di pronto soccorso; ben tre autobus erano sprovvisti dei prescritti martelletti  per rompere i cristalli delle uscite di sicurezza.

I controlli iniziati nei pressi del centro abitato di Brindisi, sono poi proseguiti sulla   SS.172 Dir, agro di Fasano, interessata dalla presenza di cantieri edili per lavori di ampliamento. Lì sono stati sanzionati due conducenti di mezzi “pesanti” uno dei quali all’arrivo delle pattuglie stava effettuando l’inversione del senso di marcia in corrispondenza di una curva.

Il bilancio dell’attività è stato di 19 veicoli controllati e di 10 sanzioni amministrative elevate per riscontrate violazioni al codice della strada e a norme complementari, due carte di circolazione ritirate

La Polizia Stradale di Brindisi e il Distaccamento Polstrada di Fasano effettueranno anche nei  prossimi mesi  controlli autobus, scolastici in particolare, per garantire l’incolumità del passeggeri e l’osservanza delle normative in vigore. Già lo scorso anno, 2019, sono stati controllati da questa Polstrada nr 398 autobus  di cui nr.106 sono risultati non in regola.

Related Articles