Posizionata nel pomeriggio di oggi la bellissima ricostruzione della Stele japigia (VIII-VII sec. a. C.), una delle più importanti attrazioni del Complesso archeologico nel cuore del centro storico di Mesagne.

Prende forma e sostanza il restauro degli scavi archeologici di Vico Quercia. Nella foto con Christian Napolitano, l’archeologo di Impact Archeologia posta a sinistra ci sono Enzo Camassa, l’artista che ha ricostruito la Stele preromana al centro e Mimmo Stella del Comitato civico Terra di Mesagne da sempre impegnato a stimolare gli amministratori per una maggiore fruibilità dell’area archeologica cittadina.