Home Primo Piano La SS.Annunziata Volley sbarca in Serie B Nazionale

La SS.Annunziata Volley sbarca in Serie B Nazionale

da Cosimo Saracino
0 commento 67 visite

Degno di un film alla Hitchcock è stata la Finale di Ritorno dei Play-off valida per la Promozione in Serie B disputata ieri sera nel Palasport di via Viale dei pini di Ruffano. 3-2(15-25/ 23-25/ 25-16/ 25-23/ 15-11) è stato il risultato a favore dei ragazzi di Tony Lo Re al termine di quasi due ore e mezza di autentico spettacolo pallavolistico. In una cornice di pubblico numeroso ma correttissimo le due squadre si sono date battaglia sin dalle prime battute, con un Ruffano che dopo aver annullato uno svantaggio iniziale (1-4) forzando il servizio che ha letteralmente annichilito i Salentini Brindisini volando facilmente sul 25-15.

Nel secondo set Mattia e compagni si sono ricompattati riuscendo a raggiungere un vantaggio di 4 punti (17-13), ma con lo strepitoso libero Bisanti (che raccoglieva palloni da sotto il parquet) e gli attacchi di Tridici, i Leccesi hanno ugualmente fatto loro anche il secondo set. A questo punto tutto sembrava finito per l’Apulia sovrastata in campo dagli avversari e dai tamburi assordanti sugli spalti. Ma qualcuno non aveva fatto conto delle sette vite di questa incredibile formazione che non si arrende mai.

Nel terzo set Mingolla sciorinando una prestazione maiuscola in regia ha scatenato i suoi mastini in attacco, trovando nei fratelli Polignino due tra gli interpreti piu’ impegnati, aiutati a loro volta da Leonardo Musa e Salvatore Lomartire. Rianimata finalmente una ricezione (andata in tilt per i primi due set) da Cristiano Rescio e Marco Esposito i Mesagnesi hanno sperato di poter ribaltare l’esito dell’incontro.E così è stato. Vinto il terzo (durante il quale si e’ infortunato il libero leccese Bisanti) e quarto set Magrì e compagni hanno agguantato un insperato quinto set.

Set decisivo che dopo una fuga iniziale del Ruffano (3-0) si e’ subito rigirata a favore dell’Apulia,trascinata dai muri al centro di Andrea Magrì e dagli attacchi di Mimmo D’Elia. Ma sul 13-10 e’ salito in cattedra un Adriano Polignino sontuoso oggi come non mai, che ha distrutto i sogni promozione degli avversari con gli ultimi due attacchi tirati in maniera devastante da posto 4 per la felicita’ dei numerosi tifosi Annunziatini presenti sugli spalti. Così dopo 13 anni dalla fondazione della costola Volley la Polisportiva SS.Annunziata, Mesagne approda trionfalmente in quella Serie B Nazionale mai conquistata a Mesagne da una formazione maschile.

“Stiamo vivendo un sogno che mai avremmo potuto immaginare” ha esordito Mister Tony Lo Re artefice del Miracolo Apulia. “Vorremmo non svegliarci più tanta è la gioia per questo traguardo raggiunto. Traguardo che mai avremmo potuto tagliare se non avessi avuto a disposizione questo Gruppo formato da veri Campioni.” E citiamoli uno per uno questi ragazzi: Leonardo Musa, Marco Esposito, Cristiano Rescio, Giorgio Cavaliere, Adriano Polignino, Dario Polignino, Spedicato Valerio, Salvatore Lomartire, Mimmo D’Elia, Domenico Mazzeo, Antonio Miccoli, Michael Pompigna, Yurii Starokozhko, Andrea Magrì e Mattia Mingolla (CAP.)

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND