Home Attualità La Puglia sempre più vicina alla zona gialla

La Puglia sempre più vicina alla zona gialla

da Cosimo Saracino
0 commento 74 visite

E’ pari a 24.406 il numero di nuovi casi di positività al Covid attestato oggi (venerdì 14 gennaio) dal bollettino della Regione Puglia. La cifra fa impressione, ma in grandissima parte non si tratta di contagi avvenuti nelle ultime 24 ore. Nel report odierno sono infatti confluiti gli esiti di migliaia di test effettuati nelle settimane precedenti ma processati in ritardo a causa dell’ingolfamento del sistema di tracciamento. Di quei 24.406 nuovi casi, dunque, sono 9.757 quelli odierni, appurati tramite testi antigienici o molecolari, per un totale di 75.448, effettuati sia presso strutture sanitarie pubbliche che private (farmacie e laboratori).

Il Dipartimento Promozione Salute della Regione, attraverso una nota, chiarisce infatti che “con le nuove regole sulla gestione dei casi confermati covid introdotte dal Governo nazionale, i test antigenici rapidi effettuati in farmacia o nei laboratori privati della rete regionale Sars-CoV-2 e registrati sul sistema informativo regionale sono stati resi equivalenti ai tamponi molecolari, senza necessità di conferma ai fini della sorveglianza e della gestione dei casi e quindi anche ai fini del monitoraggio epidemiologico. Questo comporta quindi una modifica della definizione di caso confermato e un riconteggio dei positivi, alla luce della novità introdotta”.

“Pertanto, insieme alle nuove regole stabilite dalla Regione per la gestione dei casi di contagio confermato (https://regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/tampone-sintomi-o-contatti-stretti), grazie agli accordi siglati in questi giorni con le Farmacie, con i Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera scelta, e con i Laboratori privati, da oggi sono state anche aggiornate le procedure di trasmissione verso il Sistema di Sorveglianza Nazionale Iss dei casi di positività a scopi epidemiologici che vengono rilevati in farmacia, se registrati in piattaforma: i nuovi casi diagnosticati in Puglia nelle ultime 24 ore con test molecolare o antigenico sono 9.757”.

“Alla struttura commissariale  – si legge ancora nella nota – è stato contestualmente comunicato, in aggiunta ai 9.757 odierni, il dato di 14.647 casi diagnosticati dal 1° gennaio 2022 secondo le nuove regole entrate in vigore.  La comunicazione è avvenuta previa condivisione con l’Istituto superiore di Sanità. Le nuove regole non determinano modifiche sul dato del numero di ricoveri e di decessi, si registra invece un aggiornamento sul numero dei cittadini in isolamento a domicilio. Anche nei prossimi giorni assisteremo ad un recupero di casi pregressi secondo la nuova normativa nazionale, fino alla completa stabilizzazione del dato trasmesso secondo le nuove regole e nell’ottica di assicurare una comunicazione completa e trasparente rispetto ai dati della sorveglianza epidemiologica. Lo stesso tipo di aggiornamento dei dati è in corso anche nelle altre regioni italiane.

Tornando al bollettino odierno, altre otto persone hanno perso la vita. Sempre tenendo conto dei chiarimenti della Regione, dunque, i nuovi casi sono così distribuiti: provincia di Bari, 8.631; provincia di Bat, 2.807; provincia di Brindisi, 2.601; provincia di Foggia, 3.111; provincia di Lecce, 3.872; provincia di Taranto, 3.103; residenti fuori regione, 194. Provincia in definizione: 87

I ricoveri

In un giorno sono stati occupati altri 35 posti letto in area non critica, per un totale di 530 persone attualmente ricoverate. Sono invece 56, tre in più rispetto a ieri, i pazienti in terapia intensiva. Fra l’ospedale Perrino di Brindisi e quello di Ostuni sono ricoverati in totale 59 pazienti. Il Perrino ne ospita 49, di cui 12 in Medicina interna, 18 in Pneumologia e 19 in Malattie infettive. A Ostuni si trovano invece 5 pazienti in Medicina interna e 5 in Pneumologia. Sempre al Perrino vi sono due pazienti in area Covid Pediatrica e 9 in area Covid. In quest’ultimi casi si tratta di persone positive al Covid ma ricoverate per problematiche che nulla hanno a che fare con il virus. 

I dati complessivi

Sale a 84.659, dunque, il numero degli attualmente positivi. Altre 2.640 persone sono guarite, per un totale di 303.394 dall’inizio della pandemia.  Sono 395.100 i casi totali rilevati da marzo 2020.

banner distante
fabrizio

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND