La Polizia denuncia a piede libero alcuni taccheggiatori

  

5 dicembre

All’Ipersport sono state identificate due delle tre donne che il 29 novembre avevano rubato 12 giubbotti di marca Emporio Armani per un valore commerciale totale di euro 3030,00. Le donne, 34 anni e 21, originari di Brindisi sono stati identificati. Una di esse è una abituè del taccheggio consumato in diversi negozi di Lecce e Brindisi. Entrambi sono state denunciate ed è stato emesso il provvedimento di divieto di far ritorno a MESAGNE 

8 dicembre

Al Penny Market di via Brindisi un uomo sospetto è stato segnalato aggirarsi nel negozio. Alla verifica della Polizia l’uomo 63ennne di Latiano aveva occultato dentro al giubbotto due bottiglie di liquore e un doccia schiuma per un valore complessivo di 24 euro. Denunciato a piede libero.
Venti giorni fa

Un furto era stato perpetrato all’interno del negozio Happy Casa. Le immagini delle telecamere hanno ripreso un uomo mesagnese di 57 anni incensurato che aveva rubato all’interno di una bosa da donna lasciata incustodita per terra per qualche secondo dalla proprietaria intenta a visitare alcuni oggetti. Il ladro aveva prelevato oltre al portafogli con documenti e carta di credito anche la somma di 150 euro. L’altro donna si è accorta del furto solo una volta raggiunta la cassa.  La polizia ha rintracciato l’uomo guardando le telecamere e verificando la targa dell’auto con cui si era allontanato. Una volta a casa il 57enne ha consegnato tutto agli agenti ed ha dichiarato di aver agito a causa di difficoltà economiche. L’uomo è stato denunciato alla Autorità giudiziaria.

Related Articles