Home Cultura La Fiera Medievale Franca ritornerà l’8 e 9 ottobre. Ecco tutte le novità

La Fiera Medievale Franca ritornerà l’8 e 9 ottobre. Ecco tutte le novità

da Cosimo Saracino
0 commento 489 visite

Week end da Medioevo quello che si appresta a vivere la città di Mesagne sabato 8 e domenica 9 ottobre. La Fiera Medievale franca, prima programmata per questo fine settimana, è stata trasferita ad ottobre per non interferire con le elezioni. La Fiera, anche in questa sua 18esima edizione, sarà la rievocazione di ciò che accadeva a Mesagne agli inizi del 1200. Secondo lo storico Antonio Profilo tra il 1221 e il 1229 pellegrini e crociati facevano sosta a Mesagne prima di imbarcarsi da Torre Guaceto e Brindisi alla volta della Terra Santa. Si accampavano lontano dalle mura della città, nei pressi della cripta di San Michele Arcangelo, attuale omonima piazza, per trascorrere il tempo necessario prima di salire a bordo. Naturalmente, i regnanti e la popolazione locale erano attenti affinché i cavalieri avessero da mangiare e da bere oltre che ad organizzare nei giorni di permanenza delle fiere in cui poter barattare di tutto.

Così, grazie alla sartoria “Meghy Costumes d’Époque” e all’associazione “Gruppo storico città di Mesagne” anche quest’anno la nostra città farà un tuffo nel suo passato medievale. Il centro storico sarà vestito dei colori e dei drappi tipici dell’epoca mentre dame e cavalieri passeggeranno nell’antico borgo. L’iniziativa culturale è stata riconosciuta e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo che l’ha inserita nelle 180 manifestazioni storiche di “interesse nazionale”. Sabato 8 e domenica 9 ottobre, dalle ore 17 alle 24, nel centro storico e nel castello ci sarà l’esposizione degli strumenti di tortura, le macchine medievali fuori le mura del castello. Inoltre, verrà allestito un accampamento medievale con animazione ed esposizione di armi nel fossato dell’antico maniero. Banchetti espositivi, tipici della fiera medievale, in giro per il centro, e spettacoli di fuoco, a cura dei mercenari d’oriente, in piazza Vittorio Emanuele II.

Quest’anno ci sarà un giullare presente all’interno del borgo medievale. Gli organizzatori hanno previsto balli e incantatori di serpenti in piazza IV novembre. Quindi l’esibizione dei falconieri sul prato del castello e del gruppo tamburi all’interno della piazza d’armi e del borgo antico. La compagnia teatrale Atto Terzo metterà in scena il musical “Giulietta e Romeo” nel piazzale della chiesa Madre. Domenica 9 ottobre, alle ore 17, nel prato antistante Castello, ci saranno giochi Medievali tra le varie contrade. La tradizionale scacchiera vivente si terrà in piazza Orsini del Balzo con l’attore Giuseppe Neglia nelle vesti di Federico Il che assisterà allo spettacolo e altri giochi nel borgo medievale.

Prenderanno parte i rappresentanti istituzionali delle città gemellate con la Fiera Medievale Franca. Consulenza e direzione artistica a cura di Maurizio Piro. Tecnico responsabile per la sicurezza dell’evento Dino Distinto. Artisti e Gruppi ospiti: I mercenari d’oriente con lo spettacolo di fuoco “Creed“, “Joglar“, “Monaci Guerrieri”. I mercanti del Conte Ruggiero presenti con le macchine d’assedio medievali e il banco del conio della moneta. Ordo Cavalieri Termoli con le tende medievali e le armature. Opus Milites armigeri medievali con l’esposizione di armi e scudi. Gruppo tamburi del Barone di Freganius; Gruppo Falconieri “della Grancia”.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND