Ing. Summa della Control srl: “Conoscenza e formazione per essere pronti alle aperture”

Nel “remake” del Cura Italia, approvato dal Governo nella serata di mercoledì 13 maggio, troviamo svariate misure per contrastare la crisi provocata dall’emergenza sanitaria: contributi a fondo perduto per PMI, professionisti e autonomi sotto i 5 milioni di ricavi, taglio dell’Irap per tutte le imprese fino a 250 milioni di ricavi, indennità agli autonomi anche a partita Iva e iscritti alle casse professionali, potenziamento Ecobonus e Sismabonus.

L’affollarsi di decreti, circolari, linee guida, ordinanze, ha reso davvero difficile l’interpretazione di, almeno, iniziare a lavorare in sicurezza. Noi come Control s.r.l. , benchè operativi anche in altri campi (marchiatura CE ed ispezioni su impianti ed attrezzature nel settori cogenti per legge), siamo stati coinvolti anche nella formazione erogata sia per Enti Pubblici che per strutture private, affamate (per così dire) ci conoscenze per dipanare i propri dubbi.

E’ così che abbiamo deciso di istituire, per ora in maniera quasi permanente, dei corsi specifici sul problema del Covid-19; non potendosi svolgere in maniera frontali siamo stati costretti ad utilizzare come mezzo la videoconferenza in modalità sincrona. Un mezzo di comunicazione questo utile ma a volte non perfettamente idoneo per la rete disponibile e che normalmente utilizziamo per altri scopi: la banda passante si rivela spesso un collo di bottiglia.

Se mi chiedono se sia tutto chiaro rispondo facilmente di no: a volte ci guida il buon senso e la professionalità dei collaboratori.

La mia considerazione di quel che sta avvenendo oggi: nel nord le attività aziendali sono riprese, cercando chiaramente di rispettare con tutti i dispositivi di sicurezza, il protocollo di regolamentazione dell’emergenza. Da noi viceversa i pochi reparti produttivi che hanno riaperto lo hanno fatto con una forte incertezza in quanto molti anche se apriranno  il 18 maggio, non sanno come sarà il loro lavoro sia in termini quantitativi che qualitativi. Spingere però sulla innovazione è però l’unica strada. Tale scelta comporta conoscenza e formazione.

La formazione da noi ora avviata va beneficio delle attività locali, ha un costo davvero irrisorio e per noi sarà giustappunto per coprire le spese di gestione.

Partire bene e partire tutti!

 

ing. Antonio Summa responsabile di laboratorio della Control s.r.l.  (http://www.controlcertificazione.it/corsi.html

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles