Incontro con il prof. Massimo Guastella

Proseguono le sessioni di studio relative alle celebrazioni del Quinto Centenario della presenza dei Padri Carmelitani nella città di Mesagne: sabato 8 gennaio alle ore 19, direttamente nella Basilica della Vergine del Carmelo, in piazzale San Michele Arcangelo n. 3, il professor Massimo Guastella approfondirà il tema “Arti figurative nella chiesa di San Michele Arcangelo e nel convento del Carmine di Mesagne, tra età moderna e contemporanea”.

Guastella, associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, traccerà una panoramica sulle opere pittoriche e plastiche, suitemi iconografici, sulle personalità artistiche, sulle vicende storiche e sulle committenze, dei secoliXVI-XX, attraverso la ricognizione delle testimonianze presenti nel patrimonio oggi fruibile nella chiesa e nel convento: dalla tavola raffigurante la Madonna del Carmine di Francesco Palvisino da Putignano alle tele dei santi carmelitani del manduriano Diego Oronzo Bianchi, dalla scultura lignea dello statuario napoletano Enrico Pedace, in transito temporaneo dal convento di Paola, al rilievo di San Michele Arcangelo del maestro cartapestaioleccese Raffaele Caretta.

La comunità carmelitana non intende vivere quest’Anno Giubilare esclusivamente con una semplice celebrazione, ma desidera rileggere – attraverso la storia, la cultura, l’esperienza mistica e l’inserimento sociale – il servizio svolto dai Carmelitani per il popolo di Dio e per la città tutta, evidenziando, con il contributo del Comitato Scientifico ad hoc costituito, i segni di una presenza così radicata sul territorio mesagnese.La Chiesa del Carmine di Mesagne può ospitare un massimo di novanta (90) persone. L’accesso è gratuito, previa esibizione del greenpass.Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming sul profilo Facebook Basilica del Carmine Mesagne.
Marina Poci – responsabile comunicazione “V Centenario”

banner distante
banner unibed
administrator

Related Articles