Home Cronaca Incidente sul lavoro nel Cosentino, un operaio residente a Mesagne è morto nella centrale del Mercure

Incidente sul lavoro nel Cosentino, un operaio residente a Mesagne è morto nella centrale del Mercure

da Cosimo Saracino
0 commento 167 visite

Questa mattina si è verificato un incidente all’interno della Centrale del Mercure: durante il fermo degli impianti per manutenzione, un lavoratore di una ditta esterna cui sono stati affidati i lavori è deceduto in circostanze che sono in via di accertamento. Dalle prime informazioni si tratterebbe di un immigrato di origine africane residente nella nostra città. A Mesagne lo conoscevano tutti con il nome di Carmelo. Il suo vero nome, però, era Armel Dabrè 35 anni. Era arrivato nella nostra città durante l’emergenza Africa accolto dalla Cooperativa Oasi dal 2009 al 2013. Aveva lavorato in aziende della nostra città e poi la scelta di specializzarsi è lavorare con società che facevano le trasferte. La centrale del Mercure si trova sul versante calabrese del parco del Pollino nel comune di Laino Borgo, nel cosentino, vicino al confine con la Basilicata. Questa mattina sul posto sono in corso le indagini per ricostruire lo svolgimento dei fatti. A renderlo noto la società Mercure Srl che con tutto il suo personale esprime il proprio dolore per l’accaduto.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND