Incendio in contrada San Luca, famiglia Vece: “Non siamo noi i responsabili”

Riceviamo e pubblichiamo: Egregio Direttore, ho letto l’articolo su Qui Mesagne della coltre di fumo riversatasi su Mesagne creando non poche difficoltà e giuste preoccupazioni nella Cittadinanza. La Famiglia Vece proprietaria dei terreni agricoli in contrada San Luca dove si è sviluppato l’incendio di contenitori di polistirolo per piantine di pomodori ammassati da tempo, nonostante le nostre sollecitazioni all’’affittuario dei terreni di nostra proprietà, di trasportarle negli appositi siti di discarica non si ritiene responsabile di ciò che è accaduto. Lo scrivente Francesco Vece, trovandomi fuori Mesagne, venivo informato ieri sera telefonicamente dell’irresponsabile e deprecabile incendio messo in atto tenuto conto che anche dentro la mia villa non si poteva stare a soli trenta metri dell’incendio. Nel più doveroso rispetto per l’ambiente contro ogni forma di inquinamento il mio comunicato per escludere qualsiasi nostra personale responsabilità come proprietari in quanto da circa dieci anni con regolare contratto di affitto registrato come per Legge, così come hanno potuto verificare organi di Polizia intervenuti sul posto. I terreni sono nella piena disponibilità e uso del Signor P.S. imprenditore e titolare del Contratto di affitto. Francesco Vece.

administrator

Related Articles

1 Comment

  • Stefano , 8 Settembre 2021 @ 13:39

    E chi è stato?

Comments are closed.