Home Cultura Inaugurazione della mostra “IL VALORE DELL’UOMO Fotografie e illustrazioni sul caporalato” di Matteo Falcone.

Inaugurazione della mostra “IL VALORE DELL’UOMO Fotografie e illustrazioni sul caporalato” di Matteo Falcone.

 Venerdì 29 luglio ore 19,30 salone della DiVittorio in via Castello a Mesagne

da Cosimo Saracino
0 commento 81 visite
La mostra temporanea “Il valore dell’uomo” di Matteo Falcone ha come obiettivo quello di sensibilizzare ad una spesa più coscienziosa ponendo allo spettatore la domanda “Qual è il valore dell’uomo?”.
Fotografie ed illustrazioni sono il mezzo che Matteo Falcone, autore e curatore della mostra, utilizza per parlare di caporalato.
🟥 Matteo è un ragazzo di Mesagne di 20 anni che studia Design alla Libera Università di Bolzano, dove ha avuto modo di realizzare, per il corso “Cuocere il Mondo”, i due progetti esposti.
“Come cittadino mesagnese, ho voluto raccogliere l’attenzione che il territorio mostra verso il tema del caporalato ed esprimerlo con tecniche e immagini che potessero suscitare una reazione immediata, ma anche far scaturire una riflessione più profonda sul valore che attribuiamo all’uomo nelle nostre azioni quotidiane, come il fare la spesa”.
🟥Il progetto “Human Bins – Il valore dell’uomo” è un progetto fotografico che parte da una passata di pomodoro dal costo di soli 39 centesimi per parlare di caporalato. Questo progetto raccoglie scene delle campagne pugliesi e lucane, ma ha il suo punto di forza nelle foto scattate ai braccianti seduti all’interno delle casse di pomodori, in cui l’uomo diventa merce.
🟥 Il secondo è un progetto illustrativo che racconta la storia inventata di Amara, un ragazzo ghanese sfruttato nei campi di pomodoro. La storia “Na sciurnata Amara” racconta la giornata tipo di Amara all’interno del ghetto di Nardò. Il testo è scritto in un mix di italiano e dialetto. Le illustrazioni sono ispirate alle bandiere del popolo Fante, una popolazione che vive nel sud del Ghana e che utilizza queste bandiere per raccontare miti e guerre durante gli eventi e le festività.
🟥I due progetti sono attualmente esposti alla mostra “Gusto! Gli italiani a tavola. 1970-2050” presso il Museo M9 di Mestre.
La serata prevede:
Saluti istituzionali:
Giovanni Galeone – presidente AMICI DELLA DIVITTORIO
Toni Matarrelli – Sindaco di Mesagne
Testimonianza di
Bakary Manneh – artista, già ospite dello Sprar di Mesagne
Intervento di
Jean Renè Bilongo, Presidente dell’ “Osservatorio Placido Rizzotto” della FLAI CGIL e responsabile nazionale del dipartimento dell’immigrazione e di inclusione
Conclusioni di Matteo Falcone
autore della mostra.
È un’iniziativa dell’associazione #AMICI_DELLA_DIVITTORIO_APS con il patrocinio dell’Università di Bolzano e della Città di Mesagne nell’ambito del progetto SAI (Sistema Accoglieza Integrazione) della Coop. Rinascita “Spettacolo dell’inclusione, proviamo a confonderci un po’ tra di noi
Mesagne 28 luglio 2022
AMICI DELLA DIVITTORIO APS

fabrizio
banner distante
spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND