Il sindaco Matarrelli farà colorare la lingua d’asfalto temporanea del Centro Storico

La lingua di asfalto, camuffata di grigio, che ieri ha fatto capolino nel centro storico “sarà colorato dalla fantasia di nostri artisti”. Lo annuncia il Sindaco Toni Matarrelli dopo una serie di segnalazioni pubblicati sui social dei cittadini. Il primo cittadino ha accolto le idee arrivate dai lettori di coinvolgere i writers di Mesagne per dare un senso a questa opera provvisoria. Con questa scelta si darà colore e si renderà più bello il tratto di strada tra via Albricci e via Lucantonio Resta. Tanti sono gli esempi in giro per l’Europa in cui l’asfalto viene coperto dalla fantasia dei giovani. Accadrà anche nella nostra città che conta tanti artisti di street art che hanno abbellito diversi quartieri. Matarrelli scrive: “Avevamo due opzioni. O 30/40 giorni in cui la terra e la polvere di via Luca Antonio Resta e via Albricci avrebbero condito le pietanze di un po’ di ristoranti, corretto i drink di un po’ di pub, decorato scarpe e vestiti di un po’ di turisti. Oppure 30/40 giorni in cui terra e polvere spariscono grazie ad un trattamento isolante a carico dell’Acquedotto pugliese, facilmente eliminabile, provvisorio perché quelle strade verranno ribasolate giorno dopo giorno a regola d’arte. Abbiamo scelto la seconda opzione, ma abbiamo sbagliato qualcosa, perlomeno a dar retta alle interpretazioni originali di alcuni, che hanno provato a far passare quel trattamento per definitivo. Oppure abbiamo scelto bene, tutelato com’è giusto che fosse i nostri concittadini, e i risultati si vedranno alla fine della più importante opera pubblica degli ultimi anni”. Intanto, gli operai continuano a lavorare nelle zone più interne del cuore antico per completare un’opera necessaria ed importante.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles