Il percorso di partecipazione “Puglia ti vorrei”, l’incontro a Mesagne

“Puglia ti vorrei – Giovani Protagonisti” è il percorso che la Regione Puglia ha avviato per favorire il dibattito pubblico finalizzato alla definizione di un nuovo programma di Politiche giovanili in grado di valorizzare il ruolo delle giovani e dei giovani pugliesi. All’iniziativa, organizzata dall’associazione “Collettivo MusicArte” e dall’associazione culturale “Scintilla” presso il laboratorio urbano “Lab Creation”, hanno partecipato: il sindaco della città di Mesagne, Antonio Matarrelli; l’assessore regionale alle Politiche Giovanili, Alessandro Delli Noci; ilconsigliere regionale Mauro Vizzino e Vincenzo Sicilia, consigliere comunale alle Politiche Giovanili.

L’ascolto aiuta a percepire i bisogni reali. E fa bene la Regione Puglia ad utilizzare tale modus operandi per definire il programma di politiche giovanili dei prossimi anni. Condividiamo anche l’impostazione che guarda alle nuove generazioni come portatrici di talenti e conoscenze a cui vanno garantiti spazi per esprimersi – ha commentato il sindaco Matarrelli – ma anche visioni ed opportunità tali da indurre i nostri ragazzi a scegliere di rimanere nei luoghi in cui si nasce e cresce. Contiamo sulla destinazione di importanti risorse che potranno concretizzare le legittime aspirazioni dei giovani per il loro futuro”. Gli interventi dei 30 partecipanti di età compresa tra i 18 e i 35 anni sono stati moderati da Gianluca Sciannameo, facilitatore per conto di ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione. Durante il dibattito sono emerse le singole proposte e per ciascun gruppo si è costituito, infine, un tavolo di lavoro che ha sintetizzato i bisogni emersi, strutturando le azioni che potranno essere realizzate dalla Regione. “L’approfondimento – ha spiegato il consigliere comunale Sicilia – ha focalizzato l’attenzione dell’incontro sui tre pilastri individuati dal programma regionale “Giovani Protagonisti”, vale a dire Spazi, Idee e Impegno civile. I lavori hanno consentito ad ogni partecipante di esporre fabbisogni e criticità, personali e comunitari, e proposte rispondenti a necessità concrete, offrendo alla politica spunti più calzanti rispetto alle aspettative dei territori”. Per ulteriori informazioni sulle azioni delle politiche giovanili realizzate dalla Regione Puglia e sul processo partecipato “Puglia Ti Vorrei – Giovani Protagonisti” è possibile consultare il sito https://regione.puglia.it/web/programma-politiche-giovanili/home

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *