Il Ministero finanzia il progetto di rigenerazione urbana del quartiere Grutti

Fine anno fortunato per Mesagne. Il Governo finanzia il progetto di 5milioni di euro per il quartiere Grutti. Una notizia eccezionale che vedrà rivoluzionato uno dei quartieri periferici della città.

E quindi “uscimmo a riveder le stelle” è l’ultimo verso dell’Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri, ma anche il titolo dato al progetto di rigenerazione urbana del quartiere “Grutti-Calderoni” che verrà presentato dal Comune di Mesagne al Governo per chiedere che venga finanziato con i soldi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Nell’anno in cui vengono celebrati i settecento anni dalla morte del Divin Poeta, la città di Mesagne pensa a riqualificare il quartiere degli artisti (dai nomi delle vie del “Sintinaro”). Poco meno di 5milioni di euro, senza necessità di cofinanziamento comunale, per rendere più attrattiva una zona periferica che negli anni è cresciuta in termini di residenze ma che ha bisogno di servizi pubblici, attività private e spazi verdi per superare “fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale”. L’opportunità di un finanziamento, prevista nel DPCM del 21/01/2021, è stata colta immediatamente dall’Amministrazione comunale che vuole così concretizzare la promessa, spesso ripetuta dal Sindaco Matarrelli, “di riqualificare le periferie”. La giunta ha anche aggiornato il piano per la riqualificazione delle periferie e sta lavorando per progettare interventi anche in altri quartieri: Sant’Antonio, Paisiello, Zecchino ecc.

I PROGETTISTI

L’Ufficio lavori pubblici si è messo subito all’opera creando un gruppo di lavoro formato da professionisti mesagnesi con provata esperienza nel campo della rigenerazione urbana. L’Arch. Palma Librato, ex assessore della giunta Molfetta ed esperta in materia di progettazione, l’Arch Gabriella Verardi, progettista della rigenerazione urbana di Parco Potì e l’Ing. Carlo Patrizio, dello studio INTHEMA S.r.l. di Roma, per ripensare un quartiere tagliato fuori dal resto della città a causa della Ferrovia. Una squadra di professionisti molto motivata guidata dall’Ing. Claudio Perrucci, responsabile del servizio lavori pubblici della città.

banner distante
banner unibed

administrator

Related Articles