IL MESAGNE FA VISITA ALLA CAPOLISTA GRAVINA.

(di Mauro Pasimeni)- Brucia ancora in casa Mesagne, la sconfitta subita domenica contro l’Otranto per una rete a zero. Ma nemmeno il tempo di recriminare sull’accaduto, che è già tempo di scendere nuovamente in campo. Mercoledì è in programma il primo turno del girone di ritorno. Inizialmente doveva essere giocato domenica 27, ma per non costringere le squadre ad allenarsi tra Natale, e santo Stefano, la federazione ha deciso, l’anticipo a mercoledì della prima giornata di ritorno.

Il Mesagne sarà di scena al “Vicino” di Gravina, calcio d’inizio ore 15:30.

Il Gravina è l’attuale capolista del girone con 38 punti. Domenica ha vinto di misura, sempre in casa, per una rete a zero contro il Molfetta, rete realizzata dal momentaneo capocannoniere Rana.

E’ una squadra che in casa, in questo girone di andata ha viaggiato come un rullo compressore. Nelle otto partite casalinghe, ha collezionato 7 vittorie, un pareggio (per 1-1 contro il Vieste), e zero sconfitte, 17 gol fatti, e 3 subiti. Nel totale la squadra di mister Di Maio, ha vinto 12 volte, 2 pareggi (Altamura fuori e Vieste in Casa), e 3 sconfitte.

Proprio a Mesagne, nella prima giornata di campionato, arrivò la prima sconfitta per una rete a zero, con il gol messo a segno da Greco. Le altre sconfitte sono state a Novoli alla 14^ giornata, e a Otranto nella penultima del girone di andata con un pesante 4 a 1.

Il Gravina oltre a dominare il campionato, è anche finalista di coppa Puglia, dove in finale si giocherà il titolo contro l’Hellas Taranto.

Dal mercato di dicembre, è uscita una rosa ancora più completa e rafforzata in ogni reparto. Sono arrivati giocatori di categoria superiore, come Laboragine dal Bisceglie, Anaclerio, ex Bari, e Ladogana dal Barletta. Questi giocatori, uniti ai vari Rana, Albano, Montemurro, Fiorentino, Sisalli, Scaringella, fanno del Gravina una squadra perfetta.

Ma nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato, ed il Mesagne, pur venendo da una gara dove non ha fatto vedere grandi cose, deve andare sul campo della capolista, con la voglia di giocarsi la partita e ben figurare, senza stare a pensare troppo al blasone degli avversari.

I numeri della squadra di mister Ribezzi per quanto riguarda le gare disputate fuori casa, sono poco incoraggianti, solo 2 vinte, nessun pareggio, e 6 sconfitte.

Mercoledì rientreranno alcun giocatori importanti per l’economia della squadra gialloblù, ovvero i centrocampisti Greco e Denisi, erano assenti perché squalificati, e il difensore Boualam, che sta recuperando da uno stiramento. Nella rifinitura di martedì, ha provato a forzare alcuni movimenti, non accusando dolore, e quindi ritorna a disposizione di mister Ribezzi.

Non saranno della partita l’under Marco Del Prete, e Coccioli. L’esperto difensore gialloblù è fermo ai box per un infortunio al collaterale. Il suo rientro è previsto per la prossima gara interna del 6 gennaio, contro il Leverano.

Sicuramente Gravina è un campo difficile per tutti dove andare e fare punti, ma l’undici mesagnese non andrà a fare la vittima sacrificale, ma cercherà di ritrovare spirito di squadra, determinazione, velocità, raddoppio sugli avversari, tutte caratteristiche che in questo girone di andata sono stati riconosciuti dai tanti addetti ai lavori.

In questi giorni è uscita la voce di un interessamento da parte del Mesagne, per l’attaccante spagnolo Juan Roldan. Molto probabilmente dopo Natale, il giocatore sarà a Mesagne dove potrà concludere direttamente la trattativa ed incominciare ad allenarsi con i suoi futuri compagni. Prima di ufficializzare questa trattativa, si sta cercando di capire a che punto è il suo transfert. Il giocatore, momentaneamente è al Palestrina calcio (Eccellenza laziale) non ha ancora disputato nessuna partita con nessuna squadra italiana, essendo primo tesseramento le procedure sono più lunghe. Ma se tutto va come deve andare, la situazione si sbloccherà nei primi di gennaio.

Questo è il programma della prima di ritorno:

H.Taranto-Vieste

Mola-Bitonto

Gravina-Mesagne

Castellaneta-Molfetta

Barletta-Novoli

Grottaglie-Otranto

Casarano-Locorotondo

Leverano-Altamura

Trani-UC Bisceglie

La classifica:

Gravina 38

Vieste 31

Casarano 31

Altamura 28

Barletta 27

Mola 25

UC Bisceglie 25

Novoli 24

Molfetta 23

Trani 23

Otranto 22

Mesagne 21

Bitonto 21

Locorotondo 21

H.Taranto 19

Leverano 18

Castellaneta 13

Grottaglie 11

Prossimo turno, 2^ di ritorno (06/01):

Molfetta-Grottaglie

Vieste-Mola

UC Bisceglie-Barletta

Otranto-Casarano

Novoli-Castellaneta

Locorotondo-Gravina

Mesagne-Leverano

Altamura-H.Taranto

Bitonto-Trani

 

editor

Related Articles