Home Sport IL MESAGNE CALCIO, FA VISITA AL MOLFETTA

IL MESAGNE CALCIO, FA VISITA AL MOLFETTA

da Redazione
0 commento 22 visite

(di Mauro Pasimeni)- Dopo la trasferta di Bisceglie, persa per due a uno, la vittoria casalinga per tre a due contro il Bitonto in casa, domenica il Mesagne sarà nuovamente in terra barese. Avversario di giornata è il Molfetta, squadra che è reduce da una pesante sconfitta per quattro reti ad uno, per mano del Leverano. I biancorossi occupano il settimo posto in classifica, con 20 punti, posizione condivisa insieme con l’Altamura; Altamura che in settimana ha esonerato mister Columbo, e al suo posto è stato chiamato mister Fino

Il Molfetta in casa ha ottenuto 15 dei suoi 20 punti, vincendo 5 partite, e perdendone 2.

Domenica dovrà fare a meno di due pedine importanti. Si tratta di Amoruso, espulso domenica per gioco violento, e fermato dal giudice sportivo per due giornate, e poi sarà assente il capocannoniere della squadra, Loiodice, già sei reti all’attivo, ex Brindisi, squalificato per una gara.

Il Mesagne domenica ha interrotto la striscia negativa, che durava da quattro turni. La vittoria sul Bitonto, per 3 a 2, ha ridato fiato a tutto l’ambiente. Pur giocando con un uomo in meno, per l’espulsione di Camisa al 40’ del primo tempo, si è rivista la squadra che in casa ha sempre ottenuto punti e buone prestazioni.

La squadra gialloblù con 15 punti, occupa il dodicesimo posto in classifica, insieme al Bitonto, e all’Otranto. Fuori casa i numeri sono poco incoraggianti, avendo subito 5 sconfitte, e vinto una sola volta, contro l’Hellas Taranto.

A Molfetta saranno assenti Camisa e Carlo Denisi, fermati entrambi dal giudice sportivo per una giornata.

Proprio Denisi a fine partita, è stato protagonista involontario, di un parapiglia, per colpa di un pugno subito da un dirigente del Bitonto, non autorizzato a sostare nella zona spogliatoio, perché non presente in distinta.

La mano del giudice sportivo si è fatta sentire sulla squadra del Bitonto. Questo è quanto deciso dal giudice: “Multa di 1.100 euro al Bitonto. A fine gara, soggetti estranei si infiltravano negli spogliatoi e proferivano espressioni minacciose all’indirizzo dei componenti della terna arbitrale”.

Due suoi dirigenti, Noviello, e Morgese, sono stati inibiti fino al 26 dicembre.

Domenica non siederà in panchina mister Ribezzi, squalificato fino al 3 dicembre, il suo posto sarà preso dal secondo, Renato Angelè.

A fine partita il mister gialloblù, ha commentato così la sua espulsione: “C’è stato un parapiglia tra giocatori, l’arbitro è venuto da me, ed ha sottolineato che erano in piedi molti componenti della nostra panchina, e siccome era già venuto altre tre volte, mi ha mandato fuori. Gli arbitri in queste circostanze dovrebbero capire di più le situazioni che si vengono a creare”.

Mister Ribezzi, cercherà di recuperare, Angelè e Coccioli, non al meglio della condizione fisica, ma elementi importanti per la squadra, e sicuramente stringeranno i denti, per essere a disposizione.

Anche l’argentino Pascual, non è al meglio delle sue condizioni fisiche. In settimana ha subito un piccolo intervento ad un unghia. Mister Ribezzi scioglierà tutti i suoi dubbi solo domenica mattina.

La partita di Molfetta potrebbe essere l’ultima per alcuni giocatori. Il primo dicembre si aprirà la finestra del calciomercato, ed alcuni giocatori potrebbero cambiare casacca. Sicuramente il presidente e il mister, stanno individuando e prendendo contatti, con quei calciatori, che possano portare un tocco di esperienza e di personalità alla squadra. A tal proposito non sono stati convocati Allegrini e Perlangeli. I due centrocampisti non rientrano più nei piani della società.

Intanto è stato tesserato un giovane centrocampista, Mattia Marti, classe 95, mesagnese doc, ex settore giovanile del Brindisi. Sicuramente questo ragazzo saprà ritagliarsi lo spazio per mettere a disposizione della squadra le sue caratteristiche.

Arbitrerà la gara il signor Totaro di Lecce. Primo Assistente il signor Chiello di Foggia. Secondo Assistente il signor Cannone di Foggia.

Questo è il programma della giornata, 14^ di campionato:

Altamura-Barletta

UC Bisceglie-Casarano

Bitonto-Grottaglie

H.Taranto-Trani

Mola-Leverano

Molfetta-Mesagne

Novoli-Gravina

Otranto-Locorotondo

Vieste-Castellaneta

 

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND