Il Mesagne blocca il Gravina.

  (di Mauro Pasimeni)- Il Mesagne pareggia per 1 a 1 sul campo del Gravina. Dopo aver vinto la gara di andata, la squadra gialloblù si rivela autentica bestia nera di questo campionato per il Gravina, infatti su sei punti in palio, tra le due squadre, il Mesagne è riuscito a strapparne ben quattro.

Grande prova degli uomini di mister Ribezzi, che riescono a tenere testa ad una squadra costruita per recitare il ruolo di assoluta protagonista in questo campionato.

Il gol del Mesagne è arrivato con Greco su calcio di rigore, mentre il pari è ad opera del capocannoniere Rana.

Unica nota stonata in questa giornata, è l’infortunio subito da capitan Angelè, per un colpo alla testa, costretto a lasciare il campo in autoambulanza. 

Si gioca davanti ad una cornice di pubblico, di circa duemila spettatori.

Nel Mesagne rientrano dal turno di squalifica Greco e Denisi.

Mister Ribezzi presenta alcune novità nella formazione iniziale.

Il bomber Pascual parte dalla panchina, preferendo un modulo più coperto con Mummolo unica punta, e un centrocampo più compatto con Greco, Carteni, Denisi, e Marti.

Anche gli altri due stranieri, Boualam e Danieli Vaz, iniziano dalla panchina.

Parte deciso il Gravina che si rende pericoloso prima con Chiaradia, ma la sua conclusione non è fortunata, e poi con Chessa, che su cross di Fiorentino non angola bene.

Al 16′ sugli sviluppi di un calcio di punizione, il Gravina va in gol, ma il segnalinee annulla per fuorigioco.

Dopo 20 minuti di gioco, prova ad affacciarsi in avanti il Mesagne con Mummolo, ma il suo tiro non impensierisce Cilumbriello.

Subito dopo è Rana, che si presenta pericolosamente in area di rigore, ma Muscato è bravo a salvare la propria porta.

Al 45′ arriva la doccia fredda per il Gravina.

Il Mesagne grazie ad una ripartenza di Mummolo si procura un calcio di rigore, per un fallo di Chessa sullo stesso numero 10 mesagnese.

Sul dischetto si presenta Greco che non sbaglia. Per lui si stratta della sesta marcatura in questo campionato.

Un primo tempo che si chiude con un Mesagne a sorpresa in vantaggio.

Ad inizio ripresa arriva subito il pari del Gravina con Rana.

Partita che si accende, ed il Gravina resta in dieci per l’espulsione di Chessa.

Il gravina prova a farsi pericoloso in più occasioni, ma il Mesagne riesce a controllare, tra gli uomini più in palla è il solito Rana.

Al 67′ il Mesagne è pericoloso con il neo entrato Pascual, che fa tutto da solo, ma la sua conclusione viene ben parata da Cilumbriello.

Al 75′ il Mesagne perde il suo difensore Angelè, per un infortunio rimediato dopo uno scontro di gioco, è costretto a lasciare il campo in autoambulanza.

Il gioco rimane fermo per alcuni minuti.

Alla ripresa il Gravina va vicino al raddoppio con un tiro da fuori di Montemurro.

Al 80′ è sempre il solito pascual a rendersi pericoloso, ma la sua conclusione dal limite finisce di poco al lato.

Sul finire della partita, il Gravina resta in 9 per l’espulsione di Montemurro.

La partita finisce 1-1.

Per il Mesagne si tratta del primo pareggio in questo campionato. È un punto che vale doppio e che fa morale, considerato che è stato conquistato sul campo della capolista del torneo, dove in casa ha vinto per 7 volte e pareggiato una volta sola.

Con questo pareggio il Mesagne sale a quota 22, il Gravina a quota 39 rimane sempre capolista.

Adesso pausa natalizia, si ritornerà in campo il 6 gennaio, quando il Mesagne riceverà in casa il Leverano.

IL TABELLINO:

GRAVINA:Cilumbriello,Palermo,Chiaradia,Laboragine,Chessa,Anaclerio,Mazzilli,Fiorentino,Albano,Rana,Gentilesca.PANCHINA:Casella,Costantiello,Montemurro,Silvestri,Sisalli,Tragni,Ladogana.All.Di Maio

SOSTITUZIONI GRAVINA:

1)Entra:Tragni Esce:Gentilesca

2)Entra:Montemurro Esce:Laboragine

3)Entra:Ladogana Esce:Albano

MESAGNE:Muscato,Serio,Di Cesaria,Carteni,Angelè,Camisa,Greco,Denisi,Marti,Mummolo,Membola.PANCHINA:De Carlo,Del Prete Matteo,Danieli Vaz,Pascual,Boualam,Del Prete Marco,Piliego.All.Ribezzi

SOSTITUZIONI MESAGNE:

1)Entra: Pascual Esce:Marti

2)Entra:Boualam Esce:Angelè 

3)Entra:Del Prete Matteo Esce:Membola

RETI:Greco(M) 45′ pt rigore,Rana(G) 46′ st,

AMMONIZIONI:Chiaradia,Laboragine,Chessa,Fiorentino,Montemurro,Ladogana(Gravina).

Muscato,Serio,Camisa,Denisi(Mesagne).

ESPULSIONI:Chessa(G),Montemurro (G),

Arbitro:Carrer di Barletta 

Assistenti:Capilungo e Maci di Lecce

I risultati della 1^ di ritorno:

AEL Grottaglie – Otranto 1-3

Atl. Mola – Bitonto 2-2

Barletta – Novoli 1-0

Casarano – Locorotondo 2-0

Castellaneta – Molfetta S. 0-1 

FC Gravina – Mesagne 1-1(h 15.30)

Hellas Taranto – Atl. Vieste 1-2

Leverano – Team Altamura 2-2

Vigor Trani – UC Bisceglie 1-1
La classifica:

Fc Gravina 39

Atl. Vieste 34

Casarano 34

Barletta 30

Team Altamura 29

Atl. Mola 26

Molfetta S. 26

Uc Bisceglie 26

Otranto 25

Vigor Trani 24

Novoli 24

Mesagne 22

Bitonto 22

Sudest Locorotondo 21

Hellas Taranto 19

Leverano 19

Castellaneta 16

Ael Grottaglie 11

Prossimo turno, 2^ di ritorno (06/01):

Molfetta-Grottaglie 

Vieste-Mola

UC Bisceglie-Barletta 

Otranto-Casarano 

Novoli-Castellaneta

Locorotondo-Gravina

Mesagne-Leverano 

Altamura-H.Taranto

Bitonto-Trani

editor

Related Articles