Il Giudice archivia la querela di Mauro Vizzino a Maria De Mauro

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, Stefania De Angelis, ha archiviato la querela presentata dal consigliere regionale Mauro Vizzino nei confronti della professoressa Maria De Mauro. La docente di scienze applicate del Majorana di Brindisi lo scorso 29 gennaio 2019 aveva diffuso una nota, ripresa da alcune testate giornalistiche, in cui commentava la situazione politica della città e i fatti che avrebbero portato alla caduta del sindaco Molfetta, affermando, riferendosi a Mauro Vizzino: “che è un consigliere regionale notoriamente incapace”. L’avvocato Manuel Marchionna, difensore della De Mauro, ha addotto di fronte al Pm Antonio Negro una serie di motivazioni a sostegno delle critiche avanzate dalla sua assistita. Il GIP ha archiviato la querela specificando che “l’utilizzo dell’espressione “notoriamente incapace”, legata all’attività politica della persona offesa, viene a connotarsi quale estrinsecazione del legittimo diritto di critica politica”. In quelle ore di inizio 2019 caratterizzate da offese reciproche tra parti in causa entrò nella discussione un post scritto da Luigi Vizzino contro la De Mauro ritenuto dal Giudice “attacchi gratuiti alla sfera privata della persona offesa” su cui la professoressa De Mauro farà scaturire, nei prossimi giorni, un’azione di risarcimento danni in sede civile.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles