Il brindisino Max De Lorenzis presenta il nuovo brano “River in the Sky”

Giovane cantante di Brindisi ha condiviso il pezzo sulla sua pagina Facebook e Instagram con la didascalia “For the better days to come”.

Sulle note di una dolce tastiera elettronica, composta dall’arrangiatore Nicola Bruno, il giovane musicista di Brindisi che ha studiato presso il Conservatorio di Milano e che attraverso una ricerca approfondita del suono ha creato un suono unico e originale, l’artista pugliese Max De Lorenzis canta ritenendosi “alone/afraid of the dark (solo, spaventato dal buio) e dei modi in cui affronta questa situazione, immaginando qualcuno che vada da lui per proteggerlo.

Il cantante afferma: Per me ‘rischioso’ è rivelare ciò che è accaduto nella mia vita attraverso la musica. Rischioso è manifestare con la mia voce qualcosa e raccontare la vera storia di una persona con abbastanza dettagli da far sapere a tutti quanti chi sia quella persona e che prova a dare coraggio a far superare quel brutto periodo anche al prossimo. Penso che la lezione più importante che abbia mai imparato è che non si tratta di sperare che il fatto che ci siano persone cattive al mondo scompaia, si tratta di capire come puoi affrontare la cosa nel miglior modo possibile e di come assicurarti di non far sentire nessuno intenzionalmente nello stesso modo in cui ti stanno facendo sentire loro. “Non tutti hanno il privilegio di poter parlare, come sto facendo io oggi.” Il brano pubblicato a distanza di qualche giorno è stato pubblicato anche su Spotify.

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles