IISS Ferdinando di Mesagne in Macedonia con l’Erasmus

Una esperienza interculturale unica per un gruppo di studenti dell’IISS Epifanio Ferdinando: Edoardo Devicienti, Pietro Rubino (4A), Martina Manni, Martina Scanio(4C), Simone Pignataro, Andrea Perrucci (4D) del Liceo Scientifico del plesso di Mesagne e Gabriele Esposito, Andrea Risolo (5AMM) del Tecnologico del plesso di San Pancrazio, accompagnati dai proff. Lucia Pellegrino, Pompea Funiati e Angelo Gagliani.
Una settimana in Macedonia del Nord grazie al progetto Erasmus+ di scambio scolastico con gli alunni padroni di casa di Tetovo, insieme agli alunni di Istanbul, ai rumeni di Brasov per studiare l’importanza dell’acqua nel progetto “Water is life”.
Una settimana di workshop, visite agli impianti, ricerche e scambio culturale tra le 4 nazioni presenti. Un’occasione per i nostri studenti di conoscere culture diverse, di condividere ed elaborare progetti che pongano l’attenzione sull’importanza dell’acqua, specialmente in tempi di emergenza climatica che riguarda tutte le nazioni coinvolte, come il problema delle mucillagini sulle coste turche, la salinizzazione delle nostre falde salentine.
I nostri studenti hanno anche illustrato le soluzioni ai problemi della disponibilità di acqua, frutto del lavoro dello scorso anno scolastico, come il progetto di raccolta e desalinizzazione delle acque a Lampedusa per risolvere le necessità di avere acqua potabile in un’isola sovraffollata soprattutto ora per nei centri di accoglienza, o presentando lo studio fatto a scuola sulle risorse idrogeologiche del territorio di Mesagne.
Lo scambio interculturale è stato intenso, allacciando nuove amicizie e un arrivederci a Mesagne a maggio 2022 dove sarà l’IISS Ferdinando a ospitare le delegazioni di studenti e docenti stranieri del progetto Erasmus, grazie al lavoro di coordinamento dei docenti Sabrina Calò e Salvatore Lezzi, referenti del progetto al Ferdinando.
La nostra scuola è sempre più integrata a livello europeo e sempre attenta alle questioni ambientali: siamo la prima Climate Change School italiana riconosciuta dalle Nazione Unite.

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *