I Carabinieri per festeggiare i 90 anni di mamma Maria Miccoli

Visita del Comandante della compagnia di San Vito dei Normanni, capitano Antonio Corvino, e del luogotenente Luigi D’Oria alla signora Maria Addolorata Alfeo per festeggiare i suoi 90 anni. Maria è la mamma di Cosimo Luigi Miccoli, carabiniere di San Pancrazio, morto in servizio all’età di 28 anni.

La signora Maria proprio oggi festeggia il suo novantesimo compleanno e il Comando regionale dell’Arma l’ha voluta omaggiare con questa presenza nella sua abitazione a Mesagne. Presente all’incontro anche l’amministratore di sostegno l’avvocato Danila Farrugia. 

Grande commozione nei partecipanti nel ricordo del Carabiniere Cosimo Luigi Miccoli, insignito della medaglia d’oro al valor militare alla memoria. Mamma Maria non ha mai dimenticato quei momenti tristi e difficili del 29 gennaio 1987 quando il giovane figlio era in servizio a Pomigliano d’Arco (Napoli).

La motivazione dell’alto riconoscimento riassume quella triste vicenda: «A diporto in abiti borghesi in compagnia della giovane fidanzata, con altissimo senso del dovere e cosciente sprezzo del pericolo, affrontava tre banditi nell’atto di consumare una rapina ai danni di esattori di casello autostradale. Fatto segno a proditoria azione di fuoco, sebbene mortalmente ferito, reagiva con l’arma in dotazione riuscendo a colpire uno dei malviventi, consentendo così la loro immediata identificazione nonché il sequestro delle armi e del motociclo impegnati nell’azione delittuosa.»

Oggi mamma Maria ha ringraziato l’arma dei Carabinieri che non ha mai dimenticato suo figlio che per difendere la legalità ha perso la vita.

administrator

Related Articles