Grande entusiasmo per il centro estivo targato Isola delle Meraviglie

“Lasciate i bambini liberi ed incoraggiateli; lasciate che si tolgano le scarpe quando trovano una pozzanghera d’acqua… e quando l’erba del prato è inumidita, lasciate che la calpestino a piedi nudi… Lasciateli riposare all’ombra in pace quando un albero li inviterà a farlo… ”

È stato proprio questo il senso del centro estivo 2019 targato isola delle meraviglie: lasciare il bambino libero in uno spazio aperto, in mezzo alla natura, approcciarsi con essa, sentirsi sereno, tranquillo e gioioso. Un’esperienza bellissima e forte. Anche il bambino più timido e riuscito a “sbloccarsi” e a fidarsi, a fare nuove amicizie ed esperienze. Si è concluso, purtroppo, giorno 10 agosto la seconda edizione del centro estivo “E … STATE SULL’ISOLA”, definito così perchè simula proprio un’isola dedicata al divertimento e alla spensieratezza, sottolinea Simona.

Tante sono state le soddisfazioni per la presidente dell’associazione, dalla richiesta di prolungamento dei giorni del campus prefissati precedentemente, ai sorrisi di ogni mattina da parte d tutti i bimbi all’arrivo sul posto e al loro non voler andarsene a fine giornata. Dagli abbracci spontanei verso tutto lo staff ai messaggini pomeridiani nel volerli risentire. Fino alle emozioni e ai pianti spontanei da parte di alcuni bimbi durante la festa conclusiva, soffrendo già il fatto di non dover frequentare per un periodo invernale abbastanza lungo.

“Simona quando riapri?” –  “quando passa un anno?” – “Zia perché finisce tutto ? ” Domande alle quali lo staff non è stato in grado di rispondere perchè il nodo in gola non gli permetteva di esprimersi. Solo soddisfazioni, esclama Simona! È passione tutto questo. SOLO PASSIONE. La giornata finale è stata vissuta in un momento di importante condivisione, dopo i giochi liberi nella location, i bimbi si sono riuniti per raccontare cosa gli è piaciuto di più durante il centro estivo. E tutti entusiasti hanno dato una risposta davvero significativa : l’Amicizia, Conoscere nuovi compagni, giocare con loro, fare varie attività e molti hanno sottolineato i nomi dello staff con i relativi ricordi di questi 40 giorni trascorsi assieme.

“Eravamo una grande famiglia! “esclama Simona. Lo Siamo, ribadisce la giovane animatrice /educatrice. Nessuno si perde davvero perché tutto ciò che è bello non si dimentica e rimane nel cuore per sempre. C’è stata durante la serata la premiazione ad ogni singolo bimbo che ha frequentato il campus con una bellissima medaglia accompagnata da un quadretto di foto più belle di questa esperienza. Sul podio ogni bimbo fotografato assieme allo staff, per non parlare della sigla perfetta ballata davanti ai genitori.

Eseguita ogni mattina dopo il risveglio muscolare fatto nel verde della location. Turni ordinati ed organizzati. Un vero successo. Simona ringrazia tantissimo il suo staff per il corretto lavoro svolto, per la disponibilità e l’efficienza e tutti i genitori per la rinnovata fiducia verso l isola delle meraviglie. Ma il ringraziamento speciale va senza dubbio a tutti i bimbi che con la loro grinta, energia e curiosità hanno permesso di rendere questo centro estivo speciale unico e splendido.

Conclude il tutto dicendo: “questi bimbi lasciateli ridere e gridare quando il sole del mattino li sveglierà”, riprendendo la frase di MARIA Montessori, alla quale è molto legata e ispirata. È giusto che ci siano queste attività ed esperienze significative per tutti i bimbi. È giusto far godere l’estate a queste piccole creature mentre purtroppo i genitori continuano a lavorare. È bello avere centri estivi per ragazzi nel nostro paese dando un aiuto a tutte le famiglie che si trovano in difficoltà con la chiusura delle scuole. Ancor di più se tutto questo viene fatto con passione e professionalità da gente competente. E Mesagne è sull’ottima scia di una realizzazione di tutto questo grazie a queste associazioni.

Related Articles

1 Comment

  • Daniele t , 14 Agosto 2019 @ 10:07

    E stato tutto meraviglioso, peccato che il tempo insieme a voi sia passato troppo in fretta, le semplici parole non bastano per descrivere la vera gioia dei miei figli nel stare insieme a voi grazie infinite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *