Nell’ambito del progetto “Legalità e valorizzazione del territorio” si è tenuto, il 12/03/2019,  al centro Polifunzionale di San Pancrazio Salentino, un interessante incontro con la figlia di Renata Fonte, Sabrina Matrangola. Hanno preso parte con vivo interesse gli alunni del Tecnologico IISS Epifanio Ferdinando e i ragazzi della scuola media Alessandro Manzoni. Il sindaco Salvatore Ripa presente insieme con altre autorità locali, il nostro dirigente scolastico Prof. Aldo Guglielmi e la preside Prof.ssa Carmen Taurino dell’ Istituto Comprensivo hanno introdotto l’intervento della signora Matrangola rafforzando maggiormente il messaggio di legalità trasmesso ai nostri giovani. I ragazzi del biennio della sede di San Pancrazio, dopo aver visto e commentato il film sulla storia di Renata Fonte intitolato La posta in gioco di Sergio Nasca, coadiuvati dai prof.ri Spedicato, Pomo e Falcone, hanno rivolto alcune domande alla sig.ra Matrangola, testimone dell’impegno politico, sociale e morale della madre, prima donna vittima di mafia. Gli alunni che hanno partecipato all’incontro di oggi hanno avuto modo di apprezzare direttamente in una uscita didattica le bellezze naturalistiche e paesaggistiche di Porto Selvaggio che Renata Fonte ha voluto preservare. Le attività di formazione dei nostri alunni andranno avanti con percorsi laboratoriali tenuti dai docenti di diritto e da esperti esterni intorno all’articolo 9 della nostra Costituzione relativo alla tutela dell’ambiente, dell’arte e delle bellezze paesaggistiche del territorio.

rosanna
ferraro
rosanna
rosanna