Giovane impiegato nella borsa lavoro trova portafogli e lo restituisce al proprietario

Esempi di correttezza e solidarietà ce ne sono tanti nella nostra Mesagne. Ma quando un giovane senza lavoro non si approfitta di cose trovate per strada, allora diventa – a nostro avviso – una notizia da pubblicare per attivare l’emulazione. È accaduto qualche giorno fa. Un anziano di 80 anni perde il suo portafogli e a ritrovarlo è un mesagnese di 29enne, Alex Sportelli, impiegato temporaneamente con una borsa lavoro comunale ai bagni della villa. Alex vede questo oggetto per terra, si rende conto che all’interno ci potrebbero essere dei soldi utili per lui ma decide di consegnare l’oggetto, senza aprirlo, nelle mani di un impiegato comunale. Viene rintracciato l’anziano che per ringraziare Alex decide di regalargli 20 euro. Per poter ricevere questi soldi Alex deve lasciare il suo posto ai bagni pubblici, ma si rifiuta di spostarsi. Deve completare l’orario di servizio e non è corretto abbandonare la custodia dei bagni in villa. Un esempio di generosità, correttezza e responsabilità lavorativa che speriamo qualcuno possa premiare con un’offerta di lavoro al nostro Alex. Intervistato, Alex dichiara: “Ho fatto solo il mio dovere di cittadino. Perché se fosse successo a me avrei voluto che un’altra persona si comportasse alla stessa maniera”

administrator

Related Articles