Home Primo Piano Gara podistica, Guarini si scusa con gli atleti

Gara podistica, Guarini si scusa con gli atleti

da Cosimo Saracino
0 commento 256 visite

Una giornata di sport e riflessione macchiata da una serie di problemi che hanno compromesso la gara di diversi atleti giunti a Mesagne da diverse parti della Puglia. “È saltato un meccanismo che ha creato una serie di difficoltà agli atleti, per questo mi scuso con tutti”. Ha dichiarato Giovanni Guarini, presidente dell’Asd Atletica Mesagne che ha organizzato l’iniziativa “Una corsa per la legalità”. Questa mattina gli atleti che hanno preso parte alla gara hanno lamentato a fine corsa una serie di problemi ascrivibili a diverse responsabilità.

C’è stato un gruppo che ha perso di vista il percorso di dieci chilometri tagliando il traguardo in netto anticipo, altri si sono lamentati per l’assenza di panchetti con l’acqua lungo le strade. Ma il pericolo più grande è stato segnalato da chi si è visto arrivare di fronte diverse macchine in marcia lungo le strade della corsa. Gli atleti hanno dovuto fare lo slalom, altri hanno preferito salire sul marciapiede con il rischio di cadere. Chi doveva chiudere il percorso? Perché non si è atteso il passaggio degli atleti prima di mettersi in auto?

Fortunatamente nessuno si è fatto male altrimenti staremmo a raccontare altro. A conclusione della gara con grande umiltà e senso di responsabilità il presidente Guarini ha chiesto scusa a tutti gli atleti, basta questo per lasciarsi dietro i problemi e guardare al senso della fara. È stata comunque una mezza giornata di sport con l’obiettivo di commemorare la strage di Capaci dove perse la vita il giudice Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Una occasione per riflettere sui loro insegnamenti e per ricordare anche la strage di via d’Amelio con il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino. Adesso occorre guardare oltre, fare tesoro degli errori e organizzarsi meglio in vista di una nuova occasione di sport dove accogliere tanti atleti.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND