Home Primo Piano Fibonacci day tra storia e curiosità

Fibonacci day tra storia e curiosità

da Cosimo Saracino
0 commento 111 visite

Leonardo Pisano, detto Fibonacci ha affascinato gli alunni della classe 1°AA della “Materdona – Moro” che hanno sviluppato un segmento didattico, guidati dalla Prof.ssa Miranda Campana, con attività di gruppo e di ricerca individuale. Gli alunni hanno organizzato una “successione umana” di Fibonacci, accompagnata da laboratori grafici, curati dai docenti del Consiglio di classe, proprio nel giorno in cui si festeggia il grande matematico del Medioevo. La successione di Fibonacci è 1,1,2,3, 5, 8… e le prime quattro cifre definiscono la data 11/23, scritta alla maniera anglosassone. Se oggi usiamo il sistema decimale e posizionale è proprio grazie a lui che portò in Europa le cifre indo-arabe e ne spiegò le proprietà. La magia del suo lavoro risiede nella ricerca di questa successione e della proporzione aurea, perché la natura rispetta le regole della matematica e la matematica può spiegare le leggi della natura. Il Dirigente scolastico Salvatore Fiore si è complimentato per l’iniziativa che ha coinvolto gli alunni della scuola.

spazio

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND