Eurovelo 5, Palma Librato: “Dalla Regione non ci hanno convinti. Spiegheremo le nostre ragioni”

asslibrato1

Escluso dal finanziamento regionale il progetto mesagnese di Eurovelo 5. L’idea di collegare Mesagne a Londra sembrerebbe, almeno per il momento, accantonata. Agli atti della commissione di gara non è stata prodotta una determina dirigenziale di approvazione di una relazione allegata al progetto. Ecco il documento che ha prodotto la bocciatura del progetto presentato dal Comune di Mesagne alla Regione con la richiesta di un finanziamento di circa due milioni e mezzo di euro. Documento che i tecnici comunali e quelli dello staff esterno non avevano considerato necessario “a pena di esclusione”. Il bando, reputato dai professionisti poco chiaro, ha tratto in inganno lo staff che ha già scritto in Regione nella speranza di essere riammessi. Su EuroVelo 5 l’Amministrazione comunale e in particolare l’ex assessore Palma Librato avevano puntato. Era la rivoluzione viaria della città che la rendeva a misura di bicicletta e di pedoni. Eppure l’assenza di quel documento non ha fatto andare avanti i tecnici della commissione regionale che hanno subito stralciato il progetto. Palma Librato, rintracciata al telefono, ha dichiarato a QuiMesagne: “Crediamo che l’assenza della determina dirigenziale di approvazione della relazione di mobilità non possa essere motivo di esclusione per diverse ragioni che più avanti magari vediamo. A tale proposito, appena saputo, nonostante non più nel ruolo, mi sono attivata immediatamente, chiedendo autorizzazione al Sindaco per coadiuvarlo – insieme all’ing. Perrucci e sentita costantemente l’ing.Morleo – a scrivere una nota alla Regione. Aspettiamo di conoscere la posizione ufficiale della Regione”. La Librato non si da per vinta e sottolinea: “Non ci hanno convinti per niente e siamo uniti nello spiegare alla Regione le nostre ragioni”.

Related Articles