Epaca Coldiretti: “Le infezione sul lavoro da Covid-19 sono e devono essere tutelati dall’Inail”

“Tutti i casi accertati di infezione sul lavoro da Covid-19 sono e devono essere tutelati dall’Inail. Esattamente come per gli altri infortuni. E questo già a partire dal periodo di quarantena”. A scriverlo, in una nota, Epaca Coldiretti.

“Epaca Coldiretti Brindisi, in virtù della grande esperienza con i propri operatori su tutto il territorio provinciale e con l’aiuto di consulenti medici e legali, segue al meglio dall’inizio alla fine dell’istruttoria queste pratiche, al fine di tutelare il lavoratore – continuano dall’ente – con particolare attenzione in questo periodo ai lavoratori del mondo sanitario (medici, infermieri, oss, tecnici, etc.) e di tutti coloro che svolgono attività a contattato con il pubblico (come, ad esempio, le cassiere dei supermercati), tutto il PERSONALE SCOLASTICO e, da non sottovalutare, anche gli stessi STUDENTI (anche se minorenni).
“Vogliamo ricordare che Epaca tutela tutte le categorie di lavoratori – concludono –e quindi non esitate a contattarci… noi saremo al vostro fianco”.

Tutti i giorni, dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30, siamo disponibili e raggiungibili, oltre che nei nostri Uffici, anche telefonicamente e tramite mail ai seguenti recapiti:

Ufficio Provinciale di Brindisi: dott.ssa Cristina Conte
mail cristina.conte@coldiretti.it cel. 3337281426
Ufficio Zona di Mesagne: Sig.ra Tonia Manelli
mail antonietta.manelli@coldiretti.it cel. 3316653620
Ufficio Zona di Fasano: Sig. Vittorio Casarano
mail vittorio.casarano@coldiretti.it cel. 3386100911

Responsabile Provinciale Epaca: dott. Angelo Carluccio
mail: angelo.carluccio@coldiretti.it cel. 3386100945

 

Dona 20,00 € Dona l'importo che vuoi tu! Dona 10,00 € Dona 5,00 € Come funziona PayPal

Related Articles