Home Primo Piano Emergenza rifiuti, l’indifferenziato va a Cavallino. Obiettivo diminuire la quantità

Emergenza rifiuti, l’indifferenziato va a Cavallino. Obiettivo diminuire la quantità

da Ivano Rolli
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 214 visite

wpid-rifiuti-abbandonati-2.jpgA seguito della ordinanza emessa dai sub commissari regionali in queste ore, in ragione della gravissima crisi del ciclo dei rifiuti in provincia di Brindisi, da domani sabato 13 febbraio i rifiuti indifferenziati saranno smaltiti presso l’impianto di Cavallino.

Nell’occasione ricordiamo che per rispetto della normativa vigente la raccolta va effettuata in maniera scrupolosa: non è ammesso il conferimento nell’indifferenziato di tutte le frazioni differenziabili (umido, materiali ingombranti, ferrosi e metalli, plastica, vetro, carta, rifiuti speciali, etc).

Il rifiuto non conforme a queste indicazioni non sarà ritirato ne potrà essere smaltito presso la Piattaforma Ecologica che da domani sarà nuovamente aperta al pubblico.

Si avvisa inoltre che sarà intensificato il controllo della Polizia Locale su utenze domestiche e non domestiche e sull’abbandono dei rifiuti nelle campagne e periferie della città.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND