Ecco come ricevere il Reddito di Emergenza

Il nuovo Decreto Sostegni, approvato qualche giorno fa dal Governo Draghi, ha inserito, tra le misure anti crisi, anche il nuovo Reddito di Emergenza per i mesi di marzo, aprile e maggio. La misura è un sostegno economico ai nuclei familiari in condizioni di necessità che varia dai 1.200 ai 2.400 euro con incrementi nel caso siano presenti in famiglia componenti con disabilità.

Siamo consapevoli che il Reddito di emergenza è un’azione sociale importantissima per fare fronte ad una situazione che nella nostra città si è fatta molto difficile e che segue le stime pubblicate qualche giorno fa dall’ISTAT, la povertà assoluta è in crescita sia in termini familiari, sia in termini di individui e che raggiunge, in Italia, i valori più elevati dal 2005. Per tanto, tutti i servizi della CGIL, CAF e PATRONATO, si sono messi a lavoro da subito, istituendo una task force, aprendo per il mese di aprile anche il sabato e ce la metteremo tutta affinché tutti coloro che vivono in situazioni complesse e hanno diritto al REM, riescano a fare la domanda all’INPS.

Considerati i tempi molto ristretti e che le domande del reddito di emergenza vanno presentate entro il 30 aprile prossimo, i cittadini possono prendere un appuntamento presso la nostra sede sita a Mesagne in via Castello 20, o telefonando al numero 0831 771320.

Inoltre, invitiamo le parrocchie, le associazioni, i gruppi di sostegno a chi è in difficoltà economica a contattarci per concordare una modalità di collaborazione più rapida tra le famiglie da loro seguite e i nostri servizi, tramite email appositamente generato remcgilmesagne@gmail.com 

Per fare la domanda del Reddito di emergenza bisogna avere il modello ISEE aggiornato, pertanto consigliamo, a chi ne fosse sprovvisto, di prendere subito un appuntamento con i nostri operatori del CAF.

Poi ci sono una serie di ulteriori requisiti, questi i principali:

  • Valore del reddito familiare riferito alla mensilità di febbraio 2021 inferiore a una soglia pari all’ammontare del beneficio REM. Per i nuclei familiari che risiedono in abitazione in locazione, la soglia reddituale di accesso al beneficio aumenta di un dodicesimo del valore annuo di locazione, come da dichiarazione ISEE.
  • Residenza in Italia, con riferimento al solo componente che richiede il beneficio.
  • Patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro riferito all’anno 2020. La soglia è aumentata di ulteriori 5.000 euro per ogni componente del nucleo familiare diverso dal richiedente, fino a un massimo di 20.000 euro. Tale massimale è incrementato di 5.000 euro in caso di presenza nel nucleo familiare di un componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza.
  • ISEE in corso di validità, ordinario o corrente, non superiore a 15.000 euro.
  • Nel nucleo familiare non devono essere presenti componenti che percepiscono, o hanno percepito, una delle indennità Covid per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport.
  • Nel nucleo familiare non devono essere presenti componenti titolari di pensione diretta o indiretta (ad esclusione dell’assegno ordinario di invalidità) o percettori di Reddito o Pensione di Cittadinanza.

Possono chiedere il Reddito di emergenza anche coloro che usufruivano di NASPI o DIS-COLL, purché in presenza di queste condizioni:

  • Aver cessato di usufruire NASPI o DIS-COLL tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021;
  • Non avere in corso nessun contratto di lavoro subordinato, ad esclusione del contratto a intermittenza senza diritto all’indennità di disponibilità;
  • Non avere in corso nessun rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
  • Avere un ISEE in corso di validità, ordinario o corrente, non superiore a 30.000 euro;
  • Non essere titolare di pensione diretta o indiretta, a esclusione dell’assegno ordinario di invalidità;
  • Non essere titolare di Reddito o Pensione di cittadinanza.

Il Coordinatore – Cosimo ZIZZA

administrator

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *