Due gatti trovati morti nel cimitero Comunale di Mesagne

Due gatti sono stati trovati morti nel cimitero Comunale di Mesagne nel giro di pochi giorni. Il secondo è stato scoperto questa mattina dagli operai della ditta che gestisce i servizi cimiteriali. Il sospetto è che i due felini siano stati avvelenati da qualcuno a cui da fastidio la presenza dei gatti nel Cimitero. La colonia felina è autorizzata dalla Asl e i gatti sono assistiti dai volontari che a loro spese comprano il cibo. Questi animali non creano alcun problema e molti visitatori si sono affezionati a loro. Nei mesi scorsi Massimo Bassi, papà di Melissa, aveva costruito a sue spese e poi regalato al Comune delle cucce a più piani per la loro permanenza. Probabilmente questi animali non sono ben visti da qualche visitatore che ha pensato bene di aggiungere del veleno al loro cibo. Ma questa è solo una terribile ipotesi. L’altra (poco probabile) potrebbe essere quella di una malattia che si è diffusa tra la colonia. L’assessore Antonello Mingenti questa mattina è subito intervenuto sul posto per capirne di più, adesso verrà presentata una denuncia alle autorità per cercare di risalire alle cause della morte.

administrator

Related Articles