Home Cultura “Due di briscola” di Franco Legni apre il Festival del Libro Emergente

“Due di briscola” di Franco Legni apre il Festival del Libro Emergente

da Cosimo Saracino
0 commento 39 visite

Il Festival del Libro Emergente di Mesagne si apre con un libro edito dalla Giunti. Appuntamento a venerdì 24 giugno, alle ore 21 nell’Atrio del Castello Normanno-Svevo, con la presentazione del libro “Due di briscola”. È un testo di Franco Legni, scrittore emergente che sta scalando velocemente le classifiche dei libri più letti. Nato a Prato dove vive e scrive fingendo di lavorare come avvocato. Nel 2003 ha perso il volo di ritorno dal Cairo scampando a un disastro aereo. Ha corso coi tori a Pamplona ed è stato arrestato in Bielorussia per possesso di documenti falsi. È molto apprezzato nella sua regione per la saga di Nichi Moretti, personaggio a volte border line che grazie alla penna di Franco Legni sta appassionando i lettori o forse no, o forse era Nichi Moretti, impossibile dirlo.

A Mesagne presenterà l’esilarante avventura di un antieroe per eccellenza che rimbalza dalle carceri italiane ai bordelli di Praga passando per il Barrio Chino di Barcellona e la periferia toscana. Perché i perdenti, i diseredati, i “due di briscola” valgono poco, ma a volte con una sola carta vincono la partita e conquistano il piatto. La verità è che il carcere è una bestia che trasforma gli uomini in cattive idee, gli esseri umani in progetti falliti, in debiti insormontabili, in banche svaligiate, in donne da strada, in truffe agli anziani. E poi finisci dentro e il mondo ti scappa.

Una scrittura senza filtri la sua, in alcuni passaggi dissacrante e potente nel descrivere anima ed emozioni dei tanti personaggi che affastellano il mondo di Nichi Moretti, un personaggio mai scontato, come le storie che lo riguardano.

“Abbiamo scoperto Franco Legni grazie ad una recensione irresistibile pubblicata sulla pagina social della libreria Giunti al Punto di Mesagne. Al primo contatto abbiamo trovato un autore entusiasta e disponibile che ha subito accettato l’invito a presentare il suo libro a Mesagne”, ci raccontano Regina Cesta e Cosimo Saracino ideatori del Festival che è inserito nel cartellone “Mesagnestate2022 – lo spettacolo dell’inclusione” con il Patrocinio della Città di Mesagne.

Allora, non dimenticate!!! appuntamento per venerdì 24 giugno alle ore 21 presso l’Atrio del Castello Normanno Svevo di Mesagne e… chissà se non arrivi anche Nichi Moretti!!!

banner distante

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND