Home Sport Domenica, Mesagne-Locorotondo: ultima di campionato in casa

Domenica, Mesagne-Locorotondo: ultima di campionato in casa

da Redazione
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 59 visite

IMG_0141(di Mauro Pasimeni)- Quando mancano ormai due gare alla fine della stagione, il Mesagne calcio si appresta a viverle cercando di chiudere almeno al quart’ultimo posto questo campionato, che gli garantirebbe lo spareggio playout, che si disputa in una sola partita, in casa (della quart’ultima).

Per questo la gara di domenica contro il Locorotondo, ultima di campionato in casa, in attesa di capire poi dove fare gli eventuali playout, diventa fondamentale da vincere, per poi giocarsi il tutto per tutto all’ultima di campionato in casa dell’Otranto.

Attualmente il Mesagne occupa a quota 34 la terz’ultima posizione, lo precede l’Otranto di due lunghezze, a quota 36, mentre a quota 37 troviamo l’H.Taranto.

Ad oggi, si giocherebbero lo spareggio playout, Otranto e Mesagne, a gara unica sul campo dell’Otranto, mentre l’H.Taranto, risulterebbe salva, perché per regolamento se tra la quint’ultima e la penultima, ci sono più di sette punti di differenza a fine campionato, (punti che ne il Castellaneta e il Grottaglie possono più recuperare, entrambe ferme a quota 19, ed entrambe matematicamente retrocesse in Promozione) non si disputano i playout, e si salva la squadra che occupa il quint’ultimo posto, ad oggi occupato dall’H.Taranto.

Per questo ragionamento, le ultime due gare risulteranno importanti per definire chi chiuderà al quint’ultimo, e quindi sarà salvo, chi al quart’ultimo, e chi al terz’ultimo.

Si può anche verificare l’ipotesi che il Mesagne chiuda il campionato ad Otranto, per poi incontrarsi nuovamente con l’Otranto negli spareggi. Si prospetta di nuovo un duello tra Otranto e Mesagne come fu l’anno scorso, quando nel campionato di Promozione, le due squadre sino all’ultima giornata si diedero battaglia per aggiudicarsi la vittoria del campionato, vinto poi dall’Otranto. Oggi invece entrambe le squadre stanno cercando di raggiungere la permanenza in Eccellenza, e il destino ha voluto che si trovassero nuovamente faccia a faccia.

L’H.Taranto a quota 37 punti, andrà a giocare domenica a Leverano (pt 39), per poi chiudere in casa contro il Mola (pt 42).

L’Otranto a quota 36, andrà a giocare domenica a Gravina già promossa in serie D, e poi chiuderà in casa contro il Mesagne.

Il Mesagne a quota 34, giocherà domenica in casa contro il Locorotondo (pt 41), per poi andare a chiudere il suo campionato ad Otranto.

I Gialloblù, si presentano alla sfida contro il Locorotondo, rigenerati dal pareggio ottenuto sul campo del Novoli. Pareggio che è arrivato dopo una prestazione maiuscola da parte di tutta la squadra, fatta di sacrificio, e voglia di non arrendersi, dimostrando cuore ed attaccamento alla maglia.

Come è successo già altre volte in questo campionato, nei momenti difficili, i ragazzi di mister Ribezzi, riescono a fare gruppo, ed ottenere delle buone prestazioni. Peccato per la direzione di gara del signor De Vincentis di Taranto, apparso non all’altezza della situazione, che ha negato due rigori (evidenti) al Mesagne, che avrebbero potuto cambiare non solo le sorti della partita, ma dell’intero campionato.

Purtroppo in casa Mesagne, sono i 7 turni, dove manca la vittoria, collezionando 4 pareggi e 3 sconfitte, per questo contro il Locorotondo i ragazzi dovranno ripetere la stessa gara di Novoli, e sperare che questa volta arrivi una vittoria, vittoria che nel girone di ritorno è stata ottenuta solo in due circostanze, contro il Castellaneta, ed l’H.Taranto.

Domenica rientra Camisa, dopo aver scontato il turno di squalifica, mentre mister Ribezzi dovrà rinunciare a Serio ed a Denisi (autore di un bellissimo gol a Novoli), perché squalificati per un turno. In dubbio l’under Membola, che ha lavorato a parte.

Pascual, in tribuna domenica scorsa per un infortunio ai flessori, che lo aveva costretto ad allenarsi a parte la settimana precedente alla gara contro il Novoli, sembra recuperato, e sarà a disposizione del mister.

Mister Ribezzi, non potrà guidare i propri ragazzi dalla panchina, perché squalificato sino al sette maggio, al suo posto toccherà all’allenatore in seconda, mister Renato Angelè.

Oltre al mister, anche il presidente Todisco, è stato squalificato sino al sette maggio, a seguito delle proteste contro il direttore di gara, il signor De Vincentis.

All’andata il Mesagne riuscì a vincere a Locorotondo per 1-4, con i gol di Mummolo, Pascual, Greco e Camisa. Quella vittoria, che risale al 13 dicembre, risulta ancora essere, l’ultima gara vinta fuori casa dal Mesagne.

Il Locorotondo, ha 41 punti, e per la matematica gli manca un solo punto alla salvezza.

Arrivano dal pareggio ottenuto sul campo del Molfetta per 1-1, e quella di Mesagne è per loro, la seconda trasferta consecutiva. Sono sei i turni dove sono in serie positiva, collezionando 3 pareggi e 3 vittorie. L’ultima sconfitta i ragazzi di mister D’Ermilio, l’hanno subita alla nona di ritorno sul campo dell’H.Taranto per 1-0.

In questo campionato hanno vinto solo due volte fuori casa (a Castellaneta ed a Vieste, vittorie arrivate al ritorno), pareggiato sette volte e perso sempre sette gare.

Tra i calciatori da tenere in stretta osservazione, è il bomber Ventura, autore già di 12 reti.

Arbitrerà il signor Labianca di Foggia, suoi assistenti il signor Pavone di Barletta, e il signor Cannone di Foggia.

Questo è il programma della 16^ di ritorno (10/04 ore 16):

Trani-Vieste

Barletta-Bitonto

Casarano-Molfetta

Grottaglie-Novoli

Gravina-Otranto

Leverano-H.Taranto

Mesagne-Locorotondo

Mola-Altamura

Castellaneta-UC Bisceglie

LA CLASSIFICA:

Gravina 70

Altamura 62

Barletta 61

Casarano 61

Vieste 58

Trani 51

Mola 42

Molfetta 42

Novoli 41

Locorotondo 41

Leverano 39

Bitonto 39

UC Bisceglie 38

H.Taranto 37

Otranto 36

Mesagne 34

Grottaglie 19

Castellaneta 19

VERDETTI: Gravina promossa in serie D

Grottaglie e Castellaneta retrocesse in Promozione

Prossimo turno 17^ di ritorno (17/04 ore 16):

UC Bisceglie-Grottaglie

H.Taranto Mola

Vieste-Barletta

Novoli-Casarano

Bitonto-Castellaneta

Molfetta-Gravina

Locorotondo-Leverano

Otranto-Mesagne

Altamura-Trani

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND