Home Sport DOMENICA, LOCOROTONDO – MESAGNE.

DOMENICA, LOCOROTONDO – MESAGNE.

da Redazione
0 commento 21 visite

(di Mauro Pasimeni)- Dopo la bella vittoria ottenuta in casa contro il Novoli, per due reti a zero, grazie ai gol targati Pascual, e Boualam, il Mesagne calcio domenica farà visita al Locorotondo.

Allo stadio Olimpia si giocherà la sedicesima giornata di campionato. Sarà la penultima gara prima del giro di boa, l’ultima di andata andrà in scena domenica prossima, quando a Mesagne arriverà l’Otranto.

Ad oggi i gialloblù possiedono 18 punti, occupando la tredicesima posizione in classifica, un punto sopra dalla zona rossa quella dei play out. Nelle ultime cinque gare, Pascual e compagni hanno perso per tre volte (Altamura in casa, Bisceglie e Molfetta fuori), e vinto per due volte (Bitonto e Novoli entrambi in casa).

La squadra di mister Ribezzi, sta facendo molto bene in casa, infatti 15, degli attuali 18 punti, sono stati ottenuti tutti sul campo amico.

Ciò che va rivisto è il rendimento fuori casa, dove all’attivo risulta una sola vittoria, e sei sconfitte.

Domenica contro il Novoli, uno dei migliori in campo, fu il centrocampista Alessio Carteni. Per l’ex Lecce, si è trattato dell’esordio stagionale. Costretto a stare fermo per diversi infortuni muscolari, Carteni ha dato ordine e geometria alla squadra. Il recupero di Carteni, unito al nuovo arrivato Lucas Danieli Vaz, centrocampista brasiliano, porterà alla squadra mesagnese un nuovo gioco, più ordinato, e di impostazione e soprattutto tentare di andare a prendere qualche punto fuori casa, che alla fine risulteranno decisivi nella corsa alla salvezza. Domenica Lucas, era in tribuna, perché essendo arrivato venerdì scorso, ha potuto allenarsi una sola volta con i nuovi compagni. Ma già dalla gara di Locorotondo, sarà a disposizione del mister, e se lo riterrà opportuno, potrà fare il suo esordio con la nuova maglia.

Domenica mancheranno, Serio perché squalificato, ma anche Boualam e Del Prete Matteo per infortunio. Il marocchino, si è infortunato domenica, accusando dei fastidi muscolari alla coscia, gli esami medici hanno accertato che si tratta di stiramento, da valutare quindi il recupero. Intanto in settimana si è allenato a parte, e vederlo scendere in campo a Locorotondo, sarà quasi impossibile. Insieme a lui, sempre a parte, si è allenato Del Prete. Il giocatore under, è alle prese ancora con un problema ai legamenti della caviglia, che lo sta attanagliando da diverse settimane.

Vista questa emergenza difensiva, il mister gialloblù sicuramente manderà in campo, Camisa e Coccioli, che insieme a capitan Angelè, comporranno la line difensiva.

Il Locorotondo, è squadra che arriva da una larga vittoria in casa contro il Molfetta, per tre reti a zero. Vengono da quattro risultati utili consecutivi. L’ultima sconfitta risale nella gara casalinga del 15 novembre, quando il Vieste si impose per due a uno al via Olimpia. Oltre alla vittoria contro il Molfetta, hanno pareggiato due volte fuori, contro Novoli ed Otranto, e in casa contro il Bisceglie.

In classifica occupa il decimo posto, con 21 punti, insieme al Novoli.

In casa hanno vinto per 5 volte, pareggiato 2, e perso una volta. Fuori casa non hanno ancora vinto, collezionando 4 pareggi, e 3 sconfitte. Hanno realizzato in tutto 18 gol, subendone 14.

La squadra blaugrana, in questa finestra di calcio mercato, è stata completamente rivoluzionata. Sono andati via giocatori di spessore come Visconti, autore già di cinque reti, Manzari al Bitonto, e poi Armenise, Bartoli, Sangirardi, Turitto. Sono arrivati Colella, Capriati e Palasciano, ma il direttore sportivo, ha annunciato qualche altro colpo per puntellare la rosa.

In casa Mesagne, dopo il colpo Lucas, è tutto fermo. Patron Todisco si sta guardando intorno, e se capiterà un giocatore che possa risultare utile al progetto tecnico-tattico della squadra, sicuramente sarà preso in considerazione anche dallo staff tecnico.

Arbitrerà la gara Palmisano di Taranto, primo assistente Gambarotta di Barletta, secondo assistente Marolla di Barletta.

In settimana si sono giocate le semifinali di coppa. L’Hellas Taranto e il Gravina saranno le squadre finaliste, avendo eliminato rispettivamente il Casarano, e l’UC Bisceglie.

Questi gli altri movimenti in Eccellenza:

Barletta scatenato, presi: Moscelli, Lacarra e Montrone (dall’Altamura), Loiodice (dal Molfetta), Vicentin (dal Casarano), e De Carlo ex Monopoli e Vieste (fratello di Rocco, secondo portiere del Mesagne). Ha ceduto Ladogana al Gravina. L’Altamura annuncia gli acquisti di Del Core (dal Mola), Lede (dal Gravina) e Caldarola (dal Trani), ed è vicinissimo all’acquisto di Bozzi, dal Manfredonia, attaccante di esperienza,

Il Casarano dopo aver svincolato bomber Tedesco, passato al Bitonto, ha tesserato il difensore Cossu ( ex lega Pro), e l’attaccante Jeda, ex di Lecce e Cagliari.

L’Otranto ha preso dalla Virtus Francavilla, l’attaccante Alberto Villa.

Questo è il programma della 16^ di campionato:

Altamura-Mola

Bisceglie-Castellaneta

Bitonto-Barletta

H.Taranto-Leverano

Locorotondo-Mesagne

Molfetta-Casarano

Novoli-Grottaglie

Otranto-Gravina

Vieste-Trani

La classifica: Gravina 35, Vieste 30, Barletta 26, Casarano 25, Altamura, Mola, UC Bisceglie 24, Novoli, Locorotondo 21, Trani 19, Bitonto, Mesagne 18, H.Taranto 17, Otranto 16, Leverano 14, Castellaneta 12, Grottaglie 8.

Prossimo turno, 17^ giornata:

Grottaglie-UC Bisceglie

Mola-H.Taranto

Barletta-Vieste

Casarano-Novoli

Castellaneta-Bitonto

Gravina-Molfetta

Leverano-Locorotondo

Mesagne-Otranto

Trani-Altamura

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND