Home Sport DOMENICA ARRIVA L’ALTAMURA ED IL MESAGNE E’ CHIAMATO A RITORNARE A FARE PUNTI

DOMENICA ARRIVA L’ALTAMURA ED IL MESAGNE E’ CHIAMATO A RITORNARE A FARE PUNTI

da Redazione
0 commento 110 visite

LE SQUADRE DEL MESAGNE E DELL'ALTAMURA(di Mauro Pasimeni)- Domenica pomeriggio con inizio alle 14.30, allo stadio Alberto Guarini, il Mesagne, riceverà l’Altamura.

Il Mesagne è chiamato a riscattare la sconfitta di domenica in quel di Vieste, ed a ritornare a fare punti in casa, dove ha conquistato nove dei dodici punti in classifica.

Mister Ribezzi non avrà a disposizione per questa partita, gli squalificati, Serio, fermato per due giornate, per un fallo commesso a palla lontana; Coccioli, fermato per una giornata, ammonito domenica ed essendo in diffida è scattata la squalifica; e infine mancherà sempre per una giornata l’under Marco Del Prete, espulso per doppia ammonizione contro il Vieste.

Al loro posto Mister Ribezzi potrebbe far giocare Camisa, o come terzino sinistro oppure, siccome in settimana Angelè si è allenato a parte, per un problema alla caviglia, procurato nella gara di domenica, potrebbe comporre insieme a Boualam, la coppia di centrali. Un’altra soluzione tattica provata nella partitella infrasettimanale del giovedì contro il Torchiarolo, potrebbe essere quella di spostare Morleo a terzino sinistro, ruolo già ricoperto in alcune occasioni nello scorso campionato.

In attacco dovrebbe rientrare l’argentino Pascual, assente a Vieste per un problema muscolare, ma in via di recupero, pronto a ritornare ad essere il punto di riferimento gialloblù, in area di rigore.

Domenica a Mesagne arriva l’Altamura, squadra che era partita ad inizio campionato con i favori dei pronostici, accreditata da tutti come possibile vincitrice finale, ma si ritrova a vivere un campionato al di sotto delle aspettative, avendo accumulato fino ad ora un solo punto in più rispetto al Mesagne, ovvero tredici punti. Un po’ pochi se si guarda al valore della rosa, composta da elementi esperti come Di Rito, vincitore di campionati di eccellenza a Bisceglie e l’anno scorso con la Virtus Francavilla, Moscelli ex Brindisi ed Andria, Lacarra, Logrieco, autore domenica di una doppietta contro la capolista Gravina, partita terminata poi sul due a due, e Marco Amato, forte difensore centrale che ha vestito la maglia del Mesagne nel campionato di Eccellenza 2007.

Tra le file bianco rossa, mancherà per squalifica Lorusso, espulso per doppia ammonizione.

L’Altamura fuori casa non ha ancora provato la gioia della vittoria, avendo ottenuto due pareggi e tre sconfitte, il Mesagne in casa viaggia con tre vittorie e due sconfitte. Si prevede una partita molto equilibrata.

Boualam Hamadi, intervistato ha fatto il punto sulla squadra: “Domenica contro il Vieste abbiamo fatto una bellissima partita, nonostante l’espulsione a dieci minuti dalla fine del primo tempo, pur giocando con l’uomo in meno, non ci siamo mai scomposti, ed abbiamo saputo tenere bene il campo e controllare le ripartenze degli avversari. Contro l’Altamura cercheremo di fare un’altra buona prestazione, anche se ci mancheranno alcuni giocatori titolari, sicuramente chi sarà chiamato a giocare dal mister, saprà non far rimpiangere gli squalificati”.

Il segretario Franco Giansante commenta così: “A Vieste meritavamo di prendere almeno un punto, dispiace per quel rigore netto visto da tutti, ma non concesso dall’arbitro.

Per domenica è vero che avremo un po’ di assenti, ma non dobbiamo preoccuparci, soprattutto in difesa abbiamo valide alternative come Angelè, Camisa e Boualam.

L’Altamura, è una squadra costruita per vincere il campionato, noi non sappiamo le vicissitudine interne, che hanno portato all’esonero di Longo, dopo un inizio difficile, sicuramente è una squadra composta da gente esperta, ma a noi i nomi non fanno paura, e l’abbiamo dimostrato anche contro il Gravina, pur non avendo una squadra tecnica, i nostri punti di forza sono l’entusiasmo, essendo una squadra molto giovane, e soprattutto ogni domenica giochiamo mettendo sempre il cuore. La partita sarà aperta ad ogni risultato, ma sul nostro campo non sarà facile per nessuno vincere”.

Arbitrerà la gara il signor Tomasi di Lecce; Primo assistente il signor Maci di Lecce; secondo assistente il signor Cleopazzo di Lecce.

Queste le gare dell’undicesima di campionato:

Casarano – Mola

Castellaneta – Barletta

Gravina – H.Taranto

Grottaglie – Trani

Leverano – Novoli

Locorotondo – Vieste

Molfetta – Bisceglie

Otranto – Bitonto

Mesagne – Altamura

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND