Home Sport Domenica Altamura-Mesagne.

Domenica Altamura-Mesagne.

da Redazione
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 23 visite

IMG_9743(di Mauro Pasimeni)- Dopo il pareggio casalingo, ottenuto contro il Vieste, il Mesagne calcio, domenica sarà impegnato nella trasferta in casa dell’Altamura.

Sicuramente sarà una trasferta, in cui i ragazzi di mister Ribezzi, partiranno da non favoriti.

Ma in questo campionato, il Mesagne, ha già dimostrato, di mettere in seria difficoltà il proprio avversario, anche quando i pronostici non erano a proprio favore.

Domenica scorsa, i gialloblù, sono stati bloccati in casa dal Vieste per 0-0. Sicuramente si è trattato di un punto guadagnato, perché ottenuto contro una squadra che quasi sicuramente disputerà i play off.

Con quel pareggio, il Mesagne si è portato a quota 31 punti, occupando il quint’ultimo posto insieme all’Otranto.

Per quanto riguarda la salvezza diretta ancora è tutto da decidere, considerando che ci sono sette squadre, raggruppate tutte in tre punti. Le prossime gare, specialmente quelle casalinghe, risulteranno decisive.

Il Mesagne fuori casa, non ottiene punti dalla quinta giornata, quando andò a pareggiare a Grottaglie. L’ultima vittoria sempre fuori casa è datata 13 dicembre a Locorotondo. Nelle ultime due trasferte, a Barletta, ed a Mola, l’undici gialloblù è tornato sempre sconfitto. L’ultima vittoria per ii Mesagne, risale alla ottava di ritorno, quando in casa, a cadere fu l’Hellas Taranto.

Domenica prossima ad Altamura, mancherà il portiere Muscato, fermato per un turno dal giudice sportivo. A prendere il suo posto tra i pali, toccherà al giovanissimo De Carlo, che tanto sta facendo bene come portiere titolare della Juniores. In panchina si dovrebbe rivedere una vecchia conoscenza del calcio mesagnese, ovvero Augusto D’Oria. Attualmente fa il preparatore dei portieri, ma vista la necessità essendo stato tesserato anche come giocatore, sicuramente darà sostegno e supporto morale al giovane De Carlo.

Per infortunio, mister Ribezzi non potrà disporre di, Marti,  e degli under Denisi e Sbano.

Domenico Muscato a fine partita ha rilasciato queste dichiarazioni: “Contro il Vieste sapevamo di incontrare una squadra forte ed organizzata sia tatticamente e sia tecnicamente. E’ stato un punto importante per noi, perché ci permettere di muovere la classifica. Siamo chiamati ogni domenica se vogliamo raggiungere l’obiettivo della salvezza, a fare punti.

Mi dispiace non esserci domenica ad Altamura, ma sono convinto che, chi mi sostituirà farà sicuramente bene.

La nostra salvezza passa dalle partite casalinghe. Domenica dopo domenica dobbiamo cercare di raccogliere quanti più punti possibili. In un campionato difficile come il nostro, il fattore casa rimane determinante.”

All’andata, tra Mesagne ed Altamura, finì con la vittoria degli altamurani per 3 a 2. Nel Mesagne andarono a segno Greco e Boualam, alla sua prima marcatura in questo campionato.

L’Altamura è squadra che sta viaggiando a gonfie vele. Eppure in questa stagione ha cambiato già tre allenatori. In estate la squadra fu affidata a mister Longo, poi la guida tecnica passò a mister Columbo, ed infine fu chiamato dopo la trasferta di Casarano, mister Fino. Con lui la squadra ha ricevuto una vera e propria inversione di tendenza.

È notizia dell’ultima ora, le dimissioni per motivi personali di mister Onofrio Fino, in panchina la società ha chiamato a prendere il suo posto, mister Luigi Panarelli.

Domenica scorsa i biancorossi sono stati sconfitti per 2 a 1 sul campo della capolista Gravina, dopo che si erano portati in vantaggio con Triozzi, hanno poi subito la rimonta dei padroni di casa.

Ma prima di questa sconfitta, l’Altamura era rimasta imbattuta per 19 giornate. Infatti l’ultima sconfitta, se si esclude quella di domenica, risaliva addirittura alla settima giornata di andata, precisamente era il 18 di ottobre, e l’Altamura perse per 1 a 0 a Novoli. Possiamo dire un altro campionato.

Adesso occupano a quota 51, il terzo posto, distanziati di due punti dal Casarano a quota 53, e di 8 punti dalla capolista Gravina.

Il primo posto ormai sembra lontano, ma il secondo resta alla portata.

In casa il team dell’Altamura, non ha mai perso , ottenendo dieci vittorie, quattordici invece sono quelle totali, e tre pareggi, nove sono quelli totali. Le sconfitte sono quattro nel totale del campionato. Tolta la gara di domenica scorsa, le altre tre sono arrivate nelle prime sette giornate del girone di andata. Contro l’H.Taranto (2^ giornata), Vieste (3^ giornata), Novoli (7^ giornata).

Mancheranno per squalifica Logrieco, giocatore importante per l’attacco altamurano, Berardi, e Di Senso. Tra i giocatori più rappresentativi, troviamo Umberto Del Core, già a quota dieci gol. In questa stagione ha già giustiziato il Mesagne, quando nella prima parte del campionato, vestiva la maglia del Mola di Bari.

Arbitrerà la gara il signor Tomasi di Lecce, suoi assistenti il signor Capilungo e il signor Spedicato di Lecce.

Questo il prossimo turno, 11^ di ritorno (06/03, ore 15):

Trani-Grottaglie

Mola-Casarano

Barletta-Castellaneta

H.Taranto-Gravina

Novoli-Leverano

Altamura-Mesagne

UC Bisceglie-Molfetta

Bitonto-Otranto

Vieste-Locorotondo

LA CLASSIFICA:

Gravina 59

Casarano 53

Altamura 51

Barletta 51

Vieste 49

Trani 42

Mola 39

Novoli 37

UC Bisceglie 34

Leverano 34

Molfetta 32

Bitonto 32

Locorotondo 32

Mesagne 31

H.Taranto 27

Castellaneta 19

Grottaglie 16

Prossimo turno 12^ di ritorno (Giovedì 10/03, ore 15):

Barletta-Mola

Casarano-Vieste

Gravina-Bitonto

Otranto-Molfetta

Locorotondo-Novoli

Castellaneta-H.Taranto

Grottaglie-Altamura

Mesagne-UC Bisceglie

Leverano-Trani

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND