Domenica 7 luglio la scuola “Pacciolla studio danza” presenta “Ballando sotto le stelle”

L’associazione sportiva dilettantistica Pacciolla Studio Danza presenterà domenica 7 luglio, presso la villa comunale Mesagne(BR), la 27° edizione del saggio – spettacolo 2019 dal titolo “Ballando sotto le stelle”. Un evento dove numerosi ballerini si esibiranno per la gioia di tutti i presenti. L’ASD Pacciolla Studio Danza, dei maestri Amelia Carteni, Angelo e Fabiana Pacciolla nasce nel 1992 e dedica il suo lavoro, fatto di impegno, sacrificio, studio e devozione, a tutti gli allievi che ottengono sempre ottimi risultati classificandosi nei primi posti in tutte le competizioni nazionali e internazionali. È una delle prime scuole di ballo di Mesagne nell’insegnamento del liscio unificato, ballo da sala, danze standard, danze latino americane, caraibiche, tango argentino/milonga, danza classica, moderna/contemporanea, hip-hop, show di diversi stili e balli di gruppo amatoriali e da competizione.

Alla manifestazione in programma domenica saranno ospiti: il Sindaco Antonio Matarrelli, che premierà tutti i partecipanti a fine spettacolo; Vari maestri di alta fama che collaborano con la Pacciolla studio danza come ad esempio l’Amour pour la Danse, direttore artistico Francesco Sgura ballerino/coreografo di danza classica e contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza Roma; New dance Academy, direttore Antonio Mazzuto ballerino professionista nella danze latino americane e standard; Universal dance dei maestri Montanaro, in collaborazione con il maestro Vincenzo Schinaia, ballerino formatosi nella scena tarantina. Grandi vittorie nelle più importanti competizioni nella storia dell’ hip hop; il world of dance, hip hop international, Napoli hip hop festival. Nel 2019 semifinalista al programma italia’s got talent. Ospiti speciali della serata saranno: la Fondazione opera beato Bartolo Longo direttore Don franco Galiano. Insomma tanti artisti e appassionati che garantiranno un divertimento senza precedenti. Vi aspettiamo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *