Home Politica Dimastrodonato: Sindaco riprendete il controllo del territorio

Dimastrodonato: Sindaco riprendete il controllo del territorio

da Redazione
Pubblicato Ultimo aggiornamento: 0 commento 27 visite

 
Nuovo intervento del consigliere comunale Carmine Dimastrodonato. Questa volta scrive al Sindaco per segnalare l’intervento dei writers nello spazio urbano compreso tra l’incrocio di via Epifanio Ferdinando e via Maja materdona. Una denuncia che avevamo sollevato anche noi in questo articolo . Di seguito il comunicato stampa: 

Sindaco già qualche giorno fa in un altro comunicato ribadivo che l’Amministrazione ha perso il controllo del territorio in virtù di situazioni già accadute.

Oggi vi è la riprova perché non è possibile che in pieno centro urbano tra Via E,.. Ferdinando, Via Maia Materdona, Via Gen. Falcone e Via Iacopo da Mesagne, talmente trafficate da persone e mezzi accada che persone sicuramente ignari ed incivili possano deturpare con disegni murali di dimensioni abbastanza sostenute quindi abbisognosi di tempo consistente per la loro esecuzione la facciata sulla quale è infisso il bassorilievo che rappresenta due delle figure più illustri della nostra città e mi riferisco ad Epifanio Ferdinando e Maia Materdona.

Purtroppo mentre in tutta Italia in questi giorni si svolgono le giornate della legalità, la nostra cittadina sembra fuori controllo.

Sindaco anche le zone meno praticate del centro storico sono oggetto di scritte e disegni non proprio apprezzabili, per cui ritengo che non sono fatti sporadici ma bensì quasi quotidiani.

E pur vero che questi atti sono commessi da persone non proprio civili ma il controllo del territorio ed il rispetto della legalità vanno esercitati e dichiarati costantemente senza mai abbassare la guardia.

Continuo a sentire l’obbligo di invitarvi poiché altro invito non ha avuto riscontro alla Convocazione dell’Osservatorio della Legalità e non solo per questi atti ma anche per quanto sta succedendo nella nostra città, notizie di questi giorni di furti e violazione di domicili.

Mi rivolgo a lei, in quanto Sindaco di tutta la città, al di fuori dei colori politici, in modo da affrontare se riterrà opportuno con la collaborazione delle forze dell’ordine, associazioni di qualsiasi natura, cittadini ed altri, cercare di risolvere il problema e dare ai cittadini la possibilità di una migliore vivibilità.

Sindaco, spero che sia arrivato il momento di cambiare direzione in quanto quella attuale non sta producendo i frutti sperati.

banner distante

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND