Daniele D’Aloisio, un giovane mesagnese tra i nuovi piloti Alitalia

daniele-foto-1Un giovane mesagnese tra i nuovi piloti di Alitalia. Daniele D’Aloisio, 24 anni, ha superato tutte le prove e dal 12 novembre 2016 farà parte dei nuovi Cadet Piloti che rappresenteranno la nuova flotta dei piloti Alitalia e ETIHAD degli Emirati Arabi Uniti.

Daniele, ex studente del Carnaro di Brindisi indirizzo aeronautico, si è diplomato Perito Controllore di Volo successivamente ha conseguito il primo brevetto di volo PPL (Pilota privato) a Bari all’età di 20 anni.

Entrato nell’esercito in ferma volontaria, dove resta per quasi 6 anni, ha potuto proseguire gli studi e l’addestramento al volo grazie al suo stipendio senza pesare sull’economia della famiglia di provenienza.

Primo brevetto di volo di Daniele D'AloisioLe prove selettive sono state di altissimo livello: 1200 partecipanti per 40 posti di allievi piloti. Prove psicologiche, fisiche, test attitudinali, approccio al volo, inglese tutti superati brillantemente dal nostro concittadino che è riuscito a farsi spazio tra tanti candidati anche stranieri.

Daniele ha già preparato le valigie per trasferirsi nel College Al Ain, negli Emirati Arabi Uniti, dove frequenterà un corso biennale per affinare la sua professionalità nella conduzione degli aerei Alitalia. Dopo un anno e mezzo concluderà il percorso a Roma presso il Training Academy Alitalia di Fiumicino.

Daniele ha già firmato il contratto a tempo indeterminato come pilota con Compagnia di bandiera Italiana che sarà esecutivo il giorno in cui conseguirà l’idoneità al volo di linea.

Il risultato raggiunto è sempre stato un sogno per Daniele. E’ da dieci anni che ci mette passione e sacrifici per raggiungere il suo obiettivo. “Mi sono innamorato del volo – ci racconta Daniele visibilmente soddisfatto – quando ho guidato per la prima volta un aereo leggero dell’Alitalia”.

primo-volo-alitalia-2006“Il mio sogno è sempre stato quello di guidare i giganti dell’aria – continua il nuovo pilota Alitalia -, attraversare le nuvole e guardare il mondo dall’alto. Adesso questo sogno sta per concretizzarsi. Per questo vorrei ringraziare quanti mi sono stati vicini in questi anni. Primi fra tutti i componenti della mia famiglia che mi hanno sempre sostenuto ed incoraggiato. Poi il mio professore ed istruttore di volo Giovanni Tombolini, che mi ha dato gli elementi di base per affrontare il volo. La scuola di volo di Bari dove ho studiato e sono stato addestrato. Infine, un grazie anche al mio amico Giovanni Rolli per le tante lezioni e conversazioni fatte in lingua inglese, elemento essenziale per un bravo pilota”.

Daniele quale messaggio vorresti dare ai giovani mesagnesi? “Ho inseguito un sogno e adesso è realtà, mi sono impegnato facendo sacrifici, ho studiato ma alla fine la scommessa l’ho vinta. Questa è la strada giusta per conquistare i traguardi importanti”.

Cosimo Saracino

Related Articles