Home Cronaca Crimestoppers offre ricompensa per informazioni sull’omicidio Giannini

Crimestoppers offre ricompensa per informazioni sull’omicidio Giannini

da Cosimo Saracino
0 commento 153 visite

Una cifra pari a 20mila sterline per chi fornirà,  anche anonimamente, notizie certe sull’omicidio del mesagnese Carlo Giannini avvenuto a maggio scorso in un parco di Sheffield. La notizia è stata pubblicata da Crimestoppers, il programma comunitario che aiuta le persone a fornire informazioni anonime su attività criminali. Spesso gestito da gruppi senza scopo di lucro o dalla polizia, opera separatamente dal sistema di numeri telefonici di emergenza o da altri metodi standard per contattare la polizia. Le notizie per poter ricevere la ricompensa devono portare alla condanna del colpevole.

Crimestoppers offre una ricompensa fino a £ 20.000 per informazioni sull’omicidio di Carlo Giannini, che è stato pugnalato a morte in un parco di Sheffield nel maggio di quest’anno. Carlo era un pizzaiolo originario dell’Italia e trasferitosi a Sheffield. È stato trovato morto a Manor Fields Park intorno alle 5 del mattino di giovedì 12 maggio. Un’autopsia ha concluso che Carlo era morto per una coltellata. Nuove prove a circuito chiuso suggeriscono che sia entrato nel parco intorno all’1:18, anche se quello che è successo dopo continua a essere un mistero. La polizia del South Yorkshire in seguito agli arresti, comunica che un uomo di 18 anni rimane su cauzione e un ragazzo di 17 anni non deve affrontare ulteriori azioni.

spazio

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND