Riaperto dopo il restauro il Convento dei Padri Carmelitani – FOTO

È stato inaugurato ufficialmente venerdì 5 luglio il Convento dei Padri carmelitani di piazzaSan Michele Arcangelo. Lo stabile annesso alla Basilica è stato restaurato dopo 18 anni di chiusura. All’incontro erano presenti l’Arcivescovo di Brindisi-Ostuni, mons. Domenico Caliandro, il Vice Sindaco assessore all’urbanistica avv. Giuseppe Semeraro e il consulente per la Cultura del Comune di Mesagne, avv Marco Calò. Questo restauro – è stato detto durante la serata – rimarca uno dei carismi fondamentali dei Carmelitani quella che coniuga la dimensione della preghiera con quella dell’apertura e dell’accoglienza agli altri. Il restauro del Convento è stato fortemente voluto dal provincialato di Padre Enrico Ronzini, un’opera che è stata considerata preludio dei festeggiamenti per il quinto centenario della presenza dei carmelitani a Mesagne che ricorreranno il prossimo anno. Nel 1520 la città composta dalla Universitas e dal Comune fecero richiesta al vescovo e al Papa affinchè ci fossero i carmelitani a Mesagne. Negli anni i mesagnesi non hanno mai fatto mancato di far sentire la vicinanza ci carmelitani e la comunità religiosa ha ricambiato queste attenzioni con la vicinanza. Anche se i Carmelitani stanno chiudendo diversi conventi, Mesagne rimane e si rinnova.

administrator

Related Articles