Contributo per la tutela degli animali, il Comune di Mesagne è tra i beneficiari

Una nota della Prefettura di Bari indirizzata al Comune di Mesagne nei giorni scorsi, informa l’Ente circa l’assegnazione di un contributo destinato ad azioni di prevenzione e contrasto del maltrattamento degli animali. La comunicazione giunge a seguito dell’istruttoria fornita dal comando di Polizia Locale di Mesagne, inoltrata alla Prefettura dal comandante e responsabile del settore Randagismo, dott. Teodoro Nigro.

“Tra le iniziative che potranno essere finanziate – ha spiegato il sindaco Toni Matarrelli – ci sono le prestazioni di lavoro straordinario del personale impegnato nei controlli e l’acquisto di strumenti per migliorare gli interventi a tutela degli animali”. I fondi disponibili sono stati previsti nell’ambito del Fondo Unico Giustizia dal ministero dell’Interno per finanziare le progettualità in ambito comunale relative alla lotta al randagismo.

I contenuti della circolare erano stati approfonditi lo scorso 16 settembre nella riunione della conferenza regionale convocata dalla Prefettura di Bari. “In quell’occasione – dichiara il consigliere comunale con delega al randagismo, Vincenzo Carella – è stato stabilito che la quota di finanziamento disponibile per ciascuna provincia pugliese sarebbe stata di circa 18mila euro; di questi, 5.100 euro sono stati destinati a Mesagne, tra i 4 comuni brindisini che ne beneficeranno, e che acquisirà la forma massima di contributo prevista”.

Related Articles

1 Comment

  • Raffaella , 15 Ottobre 2020 @ 0:48

    Non sarebbe il caso di destinare una parte di questa somma per dei cestini?
    A Mesagne se esci con il cane e relative buste una volta raccolta rischi di camminare con quella busta in mano anche per 2 km!

Comments are closed.