Contrasto alla diffusione del Coronavirus, ecco le disposizioni dell’ufficio Sport comunale

Dopo un incontro di condivisione con i rappresentanti presentanti delle federazioni, stamattina la responsabile dell’ufficio sport ha emesso una disposizione per chiarire la vicenda degli allenamenti in tutti gli impianti sportivi comunali. Nella serata di ieri l’assessore allo sport, Roberto D’ancona, aveva incontrato Fernando Distante della Figc, Pino Olive Fip, Giuseppe Messe fiduciario Coni e Ivano Rolli CSI e presidente della consulta cittadina. Un confronto per fare chiarezza sul DPCM firmato da Conte e sull’invito del Sindaco Matarrelli rispetto al contrasto della diffusione del Coronavirus. Oggi la dottoressa Concetta Franco ha specificato, nell’atto che alleghiamo, che l’attività sportiva è sospesa in tutti gli impianti sportivi comunali dal 6 al 15 marzo ad esclusione di quelli classificati come primari: Palazzetto, palestra della scuola Falcone e stadio Guarini. In questi spazi possono allenarsi e disputare le partite a porte chiuse le squadre di serie superiori. Tutti gli altri allenamenti in strutture pubbliche sono sospese e rimandati ad altri periodi.

Related Articles