CONTESSA (ANCE) SUL CARO-MATERIALI: “FINALMENTE PRIMI RICONOSCIMENTI DAL GOVERNO NAZIONALE. MA E’ SOLO UN PRIMO PASSO”

 

Il Presidente di ANCE Brindisi (Associazione Nazionale Costruttori Edili) Angelo Contessa ha preso parte a Bari ai lavori del consiglio generale di ANCE Puglia per l’approvazione del bilancio consuntivo 2020 e del bilancio preventivo 2021 e per una valutazione dell’attività svolta nell’ultimo anno dall’Associazione. Nel corso dei lavori i presidenti delle sezioni provinciali di ANCE Puglia hanno avuto modo di confrontarsi, in tele-conferenza da Roma, con il Vice Presidente nazionale dell’ANCE Domenico De Bartolomeo, su un tema di scottante attualità come quello del caro-materiali.

“L’ANCE è impegnata da settimane su questo problema – afferma Contessa – consapevole del fatto che l’intero comparto rischia conseguenze gravissime. L’aumento imprevedibile del costo delle materie prime, infatti, ha visto impreparate le stazioni appaltanti e solo adesso, grazie proprio alle sollecitazioni di ANCE, il Governo si è reso conto della gravità del problema ed ha annunciato il varo di misure a sostegno delle imprese. Ovviamente è solo un primo passo in avanti che non cancella i rischi di default del comparto edile e proprio per questo è importante che la nostra Associazione prosegua nell’azione di stimolo nei confronti del Governo. In questo contesto – ha concluso Contessa – si inquadrano le iniziative di protesta e di sensibilizzazione che ANCE nazionale ha intenzione di mettere in campo per le prossime settimane e che vedranno come palcoscenici proprio i nostri cantieri. Di tutto questo, ovviamente, terremo informati i nostri associati e tutti gli imprenditori di settore che vorranno sostenere le nostre azioni”.

administrator

Related Articles